Rischio di pignoramento immobiliare e offerta di composizione della pretesa creditoria con accordo transattivo a saldo stralcio


Premetto che ho in corso un pignoramento del quinto di cui ne avrò per altri 3 anni circa, un secondo pignoramento per circa 6.000 euro (udienza a Novembre) che verrà accodato al primo ed infine mi è stato notificato un decreto ingiuntivo per la somma di circa 30 mila euro. Essendo proprietario di un immobile di cui sto pagando regolarmente il mutuo ho il timore che la terza finanziaria, vista l’entità del debito, possa pignorarlo. Considerando che se volesse pignorare lo stipendio dovrebbe aspettare un po’ di anni, che il ricavato della vendita dell’immobile all’asta andrebbe a coprire il residuo del mutuo, che il debito è stato acquistato da altra finanziaria, potrei tentare un saldo e stralcio per una somma di circa 12.000 euro della serie “pochi, maledetti e subito”? O la cifra è troppo bassa per essere presa in considerazione? O potrei perseguire altre strade per evitare un eventuale pignoramento immobiliare? Grazie

Ci può provare, per verificare se il creditore è propenso ad incamerare liquidità, oppure se la strategia aziendale è quella di attendere per recuperare l’intero credito: in questo senso, nessuno può dire se 12 mila euro – offerti come accordo transattivo a saldo stralcio, per regolarizzare la posizione debitoria accertata con decreto ingiuntivo – siano sufficienti, o meno, a soddisfare la pretesa creditoria.

Qualora il creditore ritenesse insufficiente la proposta di accordo transattivo a saldo stralcio, potrebbe iscrivere ipoteca sull’immobile per 60 mila euro nella speranza che lei continui a pagare regolarmente il mutuo.

Il debitore può provare ad ottenere i soldi necessari ad ottemperare, integralmente o parzialmente, al decreto ingiuntivo chiedendo un prestito dietro cessione del quinto dello stipendio.

28 Ottobre 2021 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rischio di pignoramento immobiliare e offerta di composizione della pretesa creditoria con accordo transattivo a saldo stralcio