indebitati.it - la comunità dei debitori e dei consumatori italiani

Un debito è un debito, è un fatto, un numero, una conseguenza di circostanze. Un debito non è nè bello, nè brutto, è misurabile, è circoscrivibile, è aggirabile. Talvolta un debito aiuta, talvolta è un nemico, ma si puó sempre affrontarlo, sconfiggerlo, o venirci a patti. Un debito non è alla fine cosí terribile se si conoscono le regole del gioco, un po’ come il diavolo, che è meno brutto se si ha la forza e il coraggio di guardarlo negli occhi. Terribile invece è vedere una società fondata sui consumi, che marginalizza chi non riesce a starle al passo. Terribile è vedere tanta gente che di fronte all’indebitamento ed ai problemi contingenti, si perde d’animo e non riesce più a pensare al domani. E’ per costoro che nasce questa comunità, perché nell’oscurità, piuttosto che disperarsi, è sempre meglio accendere una candela. (Antonio Iuri Donati)

Le ultime discussioni dai forum

Richiesta di rimborsare un credito garantito da fideiussione – Ma la firma sul contratto è falsa

Nel 2015 ricevo due raccomandate dalle quali scopro di essere debitore per una somma di circa € 18000 nei confronti della banca xy, con credito ceduto alla Locam spa.

17 novembre 2018

domanda di debitore inconsapevole

risposta di Chiara Nicolai

Quando uno dei coeredi è debitore

Il caso è questo: 6 soggetti verranno chiamati all'eredità di un patrimonio composto da beni mobili e immobili e uno dei coeredi risulta fallito nel 1997 con il debito ceduto nel 2016 a una società di recupero crediti.

17 novembre 2018

domanda di riccardo

risposta di Simone di Saintjust

Ritardi dell’INPS nell’esaminare la domanda per beneficiare dell’indennità di disoccupazione

Ho presentato domanda di Naspi a seguito di licenziamento per scadenza contratto lavoro a tempo determinato dal 01/02/2018 al 30/09/2018.

17 novembre 2018

domanda di Marco

risposta di Tullio Solinas

L’eventuale adesione allo stralcio degli importi relativi a cartelle esattoriali originate da evasione contributiva previdenziale può comportare ripercussioni sulla pensione percepita?

Ho 61 anni e diverse cartelle della mia inps personale da ex-commerciante non pagate: sto seguendo le vicende dell'eventuale condono-pace fiscale ma mi sorge un dubbio.

17 novembre 2018

domanda di Rocco

risposta di Ludmilla Karadzic

Non è facile come potrebbe sembrare uscire da un pignoramento e cambiare lavoro

Ho un pignoramento presso terzi direttamente trattenuto sulla basta paga che non è mai uguale perché ci sono mesi che lavoro poco e il quinto che prendono è più basso.

17 novembre 2018

domanda di Anonima

risposta di Ludmilla Karadzic

Gli ultimi articoli pubblicati nel blog

La tassa automobilistica è dovuta anche se il veicolo è sottoposto a fermo amministrativo

7 novembre 2018 - Giorgio Valli

L'articolo 5 del decreto legge 953/1982 stabilisce che la perdita del possesso del veicolo per forza maggiore o per fatto di terzo o per la indisponibilità conseguente a provvedimento dell'autorità giudiziaria o della pubblica amministrazione, fanno venir meno l'obbligo del pagamento della tassa di circolazione (poi divenuta tassa automobilistica) per i periodi d'imposta successivi a quello in [...]

Lavori di riqualificazione energetica delle singole unità abitative - Gli aventi diritto possono cedere il credito per la detrazione d'imposta loro spettante in base alle agevolazioni fiscali » Anche all'impresa che ha eseguito l'intervento

4 novembre 2018 - Giorgio Valli

Dal primo gennaio 2018 è possibile cedere il credito corrispondente alla detrazione spettante (Irpef o Ires) per gli interventi di riqualificazione energetica effettuati sulla singola unità immobiliare. Il credito può essere ceduto ai fornitori dei beni e dei servizi necessari alla realizzazione degli interventi agevolabili o ad altri soggetti privati, comunque collegati al rapporto che ha [...]

Definizione agevolata delle controversie tributarie

21 ottobre 2018 - Giorgio Valli

Le controversie attribuite alla giurisdizione tributaria in cui è parte l’Agenzia delle entrate, aventi ad oggetto atti impositivi, pendenti in ogni stato e grado del giudizio, compreso quello in cassazione e anche a seguito di rinvio, possono essere definite, a domanda del soggetto che ha proposto l’atto introduttivo del giudizio o di chi vi è subentrato o ne ha la legittimazione, con il [...]

Definizione agevolata dei debiti affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2017

21 ottobre 2018 - Roberto Petrella

I debiti, di importo residuo superiore ai mille euro, risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, e quelli di qualsiasi entità risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2011 al 31 dicembre 2017 possono essere estinti, senza corrispondere le sanzioni comprese in tali carichi e gli [...]

Annullamento dei debiti affidati agli agenti della riscossione dal 2000 al 2010

21 ottobre 2018 - Paolo Rastelli

I debiti di importo residuo fino a mille euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni, risultanti dai singoli carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2010, sono automaticamente annullati. Sono esclusi i debiti risultanti dai carichi affidati agli agenti della riscossione derivanti recupero di aiuti di Stato, [...]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info