La comunità dei debitori e dei consumatori italiani - Home Page

Le ultime discussioni dai forum

FABBRICATI DI CATEGORIA D10 (in attesa di pubblicazione)

BUONGIORNO VORREI UN CHIARIMENTO IN MERITO ALL'INSERIMENTO NELLA SEZIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE ALL'INTERNO DELLA DSU.

20 gennaio 2020

domanda di Anonimo

in attesa di risposta

Isee nucleo familiare – Bisogna includere i redditi e i patrimoni di un familiare che ha spostato recentemente la residenza presso di noi

Il mio nucleo familiare è composto da me, mio marito e i nostri tre figli minorenni: da ottobre 2019 si è unita mia madre, pensionata, che ha spostato da noi la residenza.

20 gennaio 2020

domanda di laura

in attesa di risposta

Il mio nucleo famigliare (in attesa di pubblicazione)

Buongiorno, lavoro e vivo ancora con i miei genitori.

20 gennaio 2020

domanda di Anonimo

in attesa di risposta

Nucleo familiare e famiglia anagrafica per figlia convivente ed in attesa della cicogna

Dallo stato di famiglia risulto io, mia madre (che percepisce assegno alimentare da mio padre che risiede altrove) e mia figlia (disoccupata) e incinta di un bimbo.

20 gennaio 2020

domanda di Anonimo

risposta di Genny Manfredi

Obbligo assicurazione INAIL contro gli infortuni domestici per le casalinghe

Sono una casalinga e sento spesso parlare di polizza assicurativa obbligatoria contro gli infortuni domestici gestita da INAIL.

20 gennaio 2020

domanda di Mara

risposta di Annapaola Ferri

Stai vedendo 5 discussioni - dal 1 al 5 (di 8,430 totali)


Gli ultimi articoli pubblicati nel blog

Anche i Comuni, gli Stati appartenenti all'Unione Europea e le società partecipate dagli enti della Pubblica Amministrazione possono accedere ai dati dell'Anagrafe Tributaria gestita dall'Agenzia delle Entrate per avviare azioni di riscossione coattiva nei confronti dei debitori inadempienti

6 gennaio 2020 - Carla Benvenuto

Al fine di facilitare le attività di riscossione coattiva, si applicano, a partire dal primo gennaio 2020, anche per i rapporti pendenti alla stessa data, le disposizioni seguenti in materia di accesso ai dati: ai fini della riscossione, anche coattiva, sono autorizzati ad accedere gratuitamente alle informazioni relative ai debitori presenti nell'Anagrafe tributaria tutti gli enti [...]

Gli avvisi di accertamento per i crediti della Pubblica Amministrazione locale (compresi i verbali per violazione al Codice della Strada) divengono immediatamente esecutivi ai fini della riscossione coattiva dei debitori inadempienti se non opposti nei termini di legge » Dal primo gennaio 2020 vanno in soffitta l'ingiunzione fiscale e la cartella esattoriale per la riscossione delle entrate comunali

6 gennaio 2020 - Ornella De Bellis

Gli atti relativi alle attività di riscossione degli enti delle Pubbliche Amministrazioni - nonché delle società di capitale partecipate dalla PA (a condizione che la società partecipata realizzi la parte più importante della propria attività con la PA che la controlla e che svolga la propria attività solo nell'ambito territoriale di pertinenza della PA che la controlla) ed in particolare [...]

IRPEF dovuta sulle somme percepite a titolo di risarcimento danni

5 gennaio 2020 - Giorgio Valli

Il Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR) di cui al Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) 917/1986, all'articolo 6, commi 1 e 2, specifica che i singoli redditi sono classificati nelle seguenti categorie: redditi fondiari; redditi di capitale; redditi di lavoro dipendente; redditi di lavoro autonomo; redditi di impresa; redditi diversi. I proventi conseguiti in sostituzione di [...]

Responsabilità patrimoniale degli amministratori di srl nei confronti dei creditori sociali

5 gennaio 2020 - Tullio Solinas

La responsabilità patrimoniale degli amministratori di di una società a responsabilità limitata, nei confronti dei creditori sociali, è regolata dall'articolo 2476 del codice civile: gli amministratori rispondono verso i creditori sociali per l'inosservanza degli obblighi inerenti alla conservazione dell'integrità del patrimonio sociale. L'azione può essere proposta dai creditori quando il [...]

Chiusura d'ufficio delle partite IVA che risultano non aver esercitato, nelle tre annualità precedenti, attività di impresa ovvero attività artistiche o professionali.

2 gennaio 2020 - Giorgio Valli

Con il provvedimento del 3 dicembre 2019, l'Agenzia delle Entrate comunica che è stata disposta la chiusura d'ufficio delle partite IVA che risultano non aver esercitato, nelle tre annualità precedenti, attività di impresa ovvero attività artistiche o professionali, sulla base dei dati e degli elementi in suo possesso. Le partite IVA sono state individuate sulla base di riscontri [...]



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca