“Un debito è un debito, è un fatto, un numero, una conseguenza di circostanze. Un debito non è nè bello nè brutto, è misurabile, è circoscrivibile, è aggirabile. Talvolta un debito aiuta, talvolta è un nemico, ma si puó sempre affrontarlo, sconfiggerlo, o venirci a patti. Un debito non è alla fine così terribile se si conoscono le regole del gioco, un po’ come il diavolo, che è meno brutto se si ha la forza e il coraggio di guardarlo negli occhi. Terribile invece è vedere una società fondata sui consumi, che marginalizza chi non riesce a starle al passo. Terribile è vedere tanta gente che di fronte all’indebitamento ed ai problemi contingenti, si perde d’animo e non riesce più a pensare al domani” (Antonio Iuri Donati).

Home page e news » Le ultime discussioni dai forum


Pignoramento del conto corrente del debitore – Quali informazioni la banca terza pignorata deve rendere note al creditore pignorante?

In caso di pignoramento del conto corrente da parte di un istituto di credito, di quali informazioni del conto il pignorante viene a conoscenza?

26 Ottobre 2020

domanda di Vinicio

risposta di Simonetta Folliero


Reddito di cittadinanza e dichiarazione dei redditi

Sono uno studente, ho 26 anni e da un paio di mesi vivo da solo in una abitazione diversa da quella della mia famiglia, dove ho la residenza.

26 Ottobre 2020

domanda di Farchioni

risposta di Andrea Ricciardi


Pensione sociale INPS – chiarimenti

Ho 65 anni ma so che devo aspettare i 67 anni per richiedere la pensione sociale: parlando con un CAF mi hanno dato una informazione che mi ha lasciato perplesso.

25 Ottobre 2020

domanda di Gianni

risposta di Tullio Solinas


Comunicazione beni posseduti per pignoramento INPS e rischio di fermo amministrativo

Dopo una visita infruttuosa di un incaricato per pignoramento da parte dell'INPS, mi è stato lasciato un biglietto che mi intima di comunicare entro quindici giorni beni in mio possesso e la loro ubicazione.

25 Ottobre 2020

domanda di Emanuele

risposta di Paolo Rastelli


L’agenzia specializzata a cui mi sono rivolta per chiudere le mie posizioni debitorie verso Compass e Findomestic mi propone di saldare il residuo dovuto con cambiali – Si tratta di una tutela chiesta dal creditore o sono obbligata per legge?

Mi sono affidata ad un'agenzia debiti per risolvere le mie esposizioni debitorie verso Compass e Findomestic: la proposta è pagare quest ultime con cambiali e vorrei sapere se sono obbligata dalla legge a pagare con cambiale o potrei fare un bonifico ogni mese.

25 Ottobre 2020

domanda di Francesca

risposta di Ludmilla Karadzic

Stai visualizzando 5 topic - dal 1 al 5 (di 9,659 totali)