Iscrizione ipotecaria senza preavviso per cartelle Equitalia notificate al defunto – Gli eredi possono impugnarla?

Equitalia può effettuare iscrizione ipotecaria inserendo nella descrizione del debito per il quale si procede, oltre alle cartelle con intimazione di pagamento precedente all’iscrizione, altre soltanto notificate con data di notifica che va dai 29 mesi ai 6 mesi precedenti la data di iscrizione ipotecaria? Queste ultime cartelle descritte, senza ulteriore intimazione di pagamento, possono rappresentare un vizio che infici l’atto che può essere contestato dagli eredi?

In mancanza di ulteriori dettagli, ipotizzeremo che l’ipoteca sia stata iscritta prima dell’avvenuto decesso del debitore.

Il concessionario può procedere ad espropriazione forzata quando é inutilmente decorso il termine di sessanta giorni dalla notifica della cartella esattoriale.

Decorsi inutilmente i sessanta giorni, il ruolo costituisce titolo per iscrivere ipoteca sugli immobili del debitore e dei coobbligati per un importo pari al doppio dell’importo complessivo del credito per cui si procede.

Tuttavia, secondo l’articolo 77, comma 2 bis del DPR 602/1973, l’Agenzia Entrate Riscossione è tenuta a notificare al proprietario dell’immobile una comunicazione preventiva contenente l’avviso (preavviso di iscrizione ipotecaria) che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sara’ iscritta l’ipoteca.

Certamente, l’omessa notifica del preavviso di iscrizione ipotecaria costituisce un grave vulnus alla legittimità della procedura adottata dall’esattore: ma, l’eccezione di illegittimità avrebbe dovuto essere sollevata dal debitore defunto entro 60 giorni dall’iscrizione di ipoteca.

In ogni caso può anche darsi che il preavviso di iscrizione ipotecaria sia stato correttamente notificato al defunto per compiuta giacenza: l’accesso agli atti, da parte degli eredi, potrebbe essere utile solo per non rimproverare al defunto di aver perso una ottima chance per invalidare l’ipoteca esattoriale.

6 Febbraio 2018 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Quali sono i termini di prescrizione del debito per cartelle esattoriali Equitalia dopo l'intervenuta iscrizione ipotecaria
In riferimento a questa domanda posta ieri, non mi è chiara la risposta ottenuta ed allora la ripropongo: ho delle cartelle Equitalia per debiti inps iscritti a ruolo nel 2008 con prima notifica il 14/10/2008 e tali cartelle sono state notificate di nuovo ad agosto 2010 con relativa ipoteca sui miei beni. Da allora non ho ricevuto più nulla e visto che son passati più di 6 anni, ormai, volevo sapere se ci sono gli estremi per la prescrizione quinquennale del debito o visto che c'è l'ipoteca si allungano i termini. ...

Equitalia comunicazione di iscrizione ipotecaria preventiva
Mi ricollego alla domanda precedente: in effetti ho omesso la cosa più importante e cioè che il ruolo in questioneè dell'agenzia delle entrate. Trattasi di una notifica effettuata nel 2006, come già scritto in precedenza, a persona completamente sconosciuta. Anche Equitalia sostiene che loro possono escludere la sola quota interessi del ruolo oggetto di contestazione. Presentando richiesta di rateizzazione e contestualmente anche il ricorso alla commissione tributaria, implicitamente si riconosce anche il contenuto del ruolo mai notificato però ? E' una situazione alquanto anomala riconosciuta anche da Equitalia, sembra non esserci via di uscita. L'alternativa forse potrebbe essere proporre il ricorso ...

Preavviso di iscrizione ipotecaria basato su cartelle esattoriali con presunti vizi di notifica
Mi è stato notificato un preavviso di iscrizione ipotecaria fondato su due cartelle esattoriali riconducibili a presunti crediti erariali che mi sarebbero state notificate tempo fa. Con accesso agli atti ho appreso che le cartelle esattoriali erano state inviate a mezzo posta e consegnate a mia moglie legalmente separata, quindi un soggetto terzo nei miei confronti, e, pertanto, non era stata effettuata la spedizione della successiva raccomandata al destinatario contenente l'avviso di avvenuta consegna. Mi consigliate di presentare ricorso alla CTP territorialmente competente? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Iscrizione ipotecaria senza preavviso per cartelle Equitalia notificate al defunto – Gli eredi possono impugnarla?