Iscrizione ipotecaria senza preavviso per cartelle Equitalia notificate al defunto - Gli eredi possono impugnarla?

Equitalia può effettuare iscrizione ipotecaria inserendo nella descrizione del debito per il quale si procede, oltre alle cartelle con intimazione di pagamento precedente all'iscrizione, altre soltanto notificate con data di notifica che va dai 29 mesi ai 6 mesi precedenti la data di iscrizione ipotecaria? Queste ultime cartelle descritte, senza ulteriore intimazione di pagamento, possono rappresentare un vizio che infici l'atto che può essere contestato dagli eredi?

In mancanza di ulteriori dettagli, ipotizzeremo che l'ipoteca sia stata iscritta prima dell'avvenuto decesso del debitore.

Il concessionario può procedere ad espropriazione forzata quando é inutilmente decorso il termine di sessanta giorni dalla notifica della cartella esattoriale.

Decorsi inutilmente i sessanta giorni, il ruolo costituisce titolo per iscrivere ipoteca sugli immobili del debitore e dei coobbligati per un importo pari al doppio dell'importo complessivo del credito per cui si procede.

Tuttavia, secondo l'articolo 77, comma 2 bis del DPR 602/1973, l'Agenzia Entrate Riscossione è tenuta a notificare al proprietario dell'immobile una comunicazione preventiva contenente l'avviso (preavviso di iscrizione ipotecaria) che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sarà iscritta l'ipoteca.

Certamente, l'omessa notifica del preavviso di iscrizione ipotecaria costituisce un grave vulnus alla legittimità della procedura adottata dall'esattore: ma, l'eccezione di illegittimità avrebbe dovuto essere sollevata dal debitore defunto entro 60 giorni dall'iscrizione di ipoteca.

In ogni caso può anche darsi che il preavviso di iscrizione ipotecaria sia stato correttamente notificato al defunto per compiuta giacenza: l'accesso agli atti, da parte degli eredi, potrebbe essere utile solo per non rimproverare al defunto di aver perso una ottima chance per invalidare l'ipoteca esattoriale.

6 febbraio 2018 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

avviso di intimazione di pagamento
cartella esattoriale defunto
eredità e successione
ipoteca Equitalia o ADER

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ipoteca » E' nulla l'iscrizione senza la notifica dell'avviso di intimazione
E' da considerarsi nulla l'iscrizione dell'ipoteca in assenza della notifica dell'avviso di intimazione. È nulla l'iscrizione ipotecaria in assenza di notifica dell'avviso di intimazione ma corredata soltanto dalla comunicazione da parte di Equitalia. Insufficiente la comunicazione che contiene il mero rinvio alle cartelle di pagamento: il contribuente dev'essere messo in ...
L'omesso preavviso determina l'illegittimità dell'iscrizione di ipoteca esattoriale sui beni del debitore
L'iscrizione ipotecaria esattoriale non costituisce atto dell'espropriazione forzata, ma va riferita ad una procedura alternativa all'esecuzione forzata vera e propria, sicché può essere effettuata anche senza la necessità di procedere alla notifica dell'intimazione prescritta per l'ipotesi in cui l'espropriazione forzata non sia iniziata entro un anno dalla notifica della cartella ...
Iscrizione di ipoteca esattoriale - Equitalia è tenuta alla notifica del preavviso
L'iscrizione ipotecaria esattoriale (dpr 602/1973, articolo 77) non costituisce atto dell'espropriazione forzata, ma va riferita ad una procedura alternativa all'esecuzione forzata vera e propria, in modo che può essere effettuata anche senza la necessità di procedere alla notifica dell'intimazione di cui al medesimo dpr (articolo 50, comma 2). L'intimazione al ...
Ipoteca esattoriale - Equitalia deve notificare il preavviso di iscrizione, sempre e comunque
In giurisprudenza è consolidato il principio in base al quale l'ipoteca esattoriale rappresenta un atto preordinato all'espropriazione immobiliare; e, dunque, in qualche modo, un atto della procedura esecutiva: in questa prospettiva l'iscrizione ipotecaria necessariamente dovrebbe essere soggetta a tutte le condizioni ed i limiti posti per la procedura esecutiva, e ...
Mancato pagamento cartelle esattoriali – cosa è l'intimazione al pagamento o avviso di mora
Gli avvisi di intimazione (o "avvisi di mora") vengono inviati dall'Agente della Riscossione dopo che sia decorso un anno dalla notifica della cartella. In mancanza, l'Agente della Riscossione non potrebbe - decorso il detto anno - attivare le procedure esecutive. L'avviso di intimazione contiene: le generalità del destinatario dell'atto; il ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca