Rinuncia all’eredità – Che fine fa la quota del rinunciante?


Dopo alcuni anni dalla morte di mio padre, sono venuto a conoscenza che egli, unitamente ad altri fratelli, era proprietario di alcune piccole porzioni di terreno agricolo che, stando alle informazioni ricevute da un agente immobiliare, sono di scarsa commerciabilità in quanto nelle immediate vicinanze negli anni si è formato un insediamento industriale ed i potenziali acquirenti temono che vi sia pericolo di inquinamento.
Mentre mia sorella, l’altra erede, nutre speranze di poter vendere i cespiti unitamente ai miei zii, io sono intenzionato a rinunciare alla mia quota di eredità, perché allo stato si dovrebbe presentare una dichiarazione di successione tardiva con l’applicazione di sanzioni ed il pagamento delle imposte ipotecarie e catastali che non potrei pagare in quanto la mia situazione finanziaria non è delle migliori. Aggiungasi che ho saputo che per alcuni anni non sono state versate IMU ed altre tasse, sicché oltre alla piccola quota a me spettante, erediterei anche un bel po’ di debiti, il che renderebbe l’operazione tutt’altro che lucrosa.

A questo punto mi chiedo: rinunciando all’eredità, la mia quota andrebbe ad accrescere quella di mia sorella oppure passerebbe direttamente a mia figlia minore, sicché a questo punto occorrerebbe fare un’apposita istanza al Giudice tutelare?

L’ articolo 552 del codice civile dispone che nelle successioni legittime (senza testamento) la parte di colui che rinunzia si accresce in favore di coloro che avrebbero concorso col rinunziante, salvo il diritto di rappresentazione.

In pratica, la parte di eredità del rinunciante viene devoluta, nella fattispecie, per rappresentazione, a favore della figlia del chiamato rinunciante.

Poiché si tratta di un minore, l’eredità dovrà essere accettata con beneficio di inventario, dai genitori congiuntamente (articolo 471 del codice civile).

6 Novembre 2019 · Loredana Pavolini



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?