Rimozione fermo amministrativo originato da multe per decesso proprietario del veicolo

Tempo fa acquistai un’autovettura da mio suocero, ma non facemmo il passaggio di proprietà decidendo di posticiparlo al mio ritorno in italia.

Nel frattempo per colpa di multe da lui prese con un altra autovettura dovute ai suoi passaggi in zona ZTL Bologna queste sanzioni divennero causa di un fermo amministrativo su tutte le autovetture a lui intestate.

Ora lui é deceduto, ma un mio amico che vive in italia mi ha detto che per i fermi amministrativi su auto intestate a un deceduto esistono soluzioni.

Potreste per piacere indicarmi la strada da seguire.

Le sanzioni amministrative, cioè, ad esempio, le multe per violazione del Codice della strada (comprese quelle per passaggio non autorizzato nelle zone a traffico limitato) comminate al de cuius non si ereditano: infatti, l’articolo 7 della legge numero 689/1981 vieta espressamente la trasmissibilità di ogni sanzione amministrativa agli eredi.

Evidentemente, anche le conseguenze che derivano da sanzioni amministrative a cui il de cuius non ha adempiuto (omesso pagamento del verbale di multa, omesso pagamento della cartella esattoriale originata dal mancato pagamento del verbale di multa) non si trasmettono agli eredi.

Ne consegue che il fermo amministrativo, qualora sia stato disposto sul veicolo del defunto, per l’omesso pagamento, da parte di questi, di una cartella esattoriale originata da una, o più multe, non può essere mantenuto verso l’erede.

Il quale, pertanto, con la documentazione attestante la proprietà, in qualità di erede, del veicolo sottoposto a fermo amministrativo, può chiedere ad Equitalia la rimozione del provvedimento.

24 Luglio 2016 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fermo amministrativo - Vorrei intestarmi l'auto di papà ma temo di diventare erede ed accollarmi i suoi debiti
Mio papà ha contratto un debito per una somma di 50 mila euro con la pubblica amministrazione: lui è nullatenente, vive in affitto e percepisce la pensione minima. L'unico bene che possiede è una vecchia autovettura. Volevo intestarmi la sua autovettura prima che Equitalia mandi la notifica di preavviso di fermo amministrativo. La domanda è : Se mi intesto la sua macchina incorro nel rischio che poi Equitalia mi consideri erede e mi accolli anche i suoi debiti? ...

Il fermo amministrativo risale al 2007 ed io non sono più proprietario del veicolo
Sul sito Equitalia il fermo è indicato in data 2007, io non ho più quella macchina che è stata ceduta ad un concessionario quando ho acquistato la nuova 1 anno fà e non era gravata da fermo altrimenti penso non l'avrebbero presa indietro come usato. La mia preoccupazione è che la pratica vada avanti fino ad arrivare ad importi esagerati .... Grazie a chiunque possa consigliarmi, Vincent ...

Acquisto veicolo con fermo amministrativo non trascritto al PRA
Ho acquistato un auto usata da un concessionario e sia dal certificato di proprietà non risultano fermi amministrativi! Per sicurezza ho fatto anche una visura al PRA e la macchina risulta sempre pulita quindi compro l'auto. Successivamente mi reco all'aci per pagare il bollo ma mi dicono che la tassa non è calcolabile perche ci sarà qualche problema! Vado all'agenzia delle entrate e mi comunicano che il PRIMO proprietario della macchina ha un fermo amministrativo di 4000 € sulla macchina che ho acquistato! Vado alla serit sicilia (cartelle esattoriali) e mi confermano che sulla vettura c'è il fermo amministrativo!! Ma ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rimozione fermo amministrativo originato da multe per decesso proprietario del veicolo