Detrazione fiscale interessi mutuo

Domanda di potzy
14 febbraio 2015 at 05:32

Mia madre ha un reddito da pensione inferiore a 8 e 200 euro annui: quindi le detrazioni fiscali superano le ritenute irpef. Qualora sottoscrivesse un mutuo cointestato con mio padre (che ha un reddito superiore a questa cifra) per l'acquisto di prima casa, può mia madre detrarre gli interessi? O vale il principio che, non avendo irpef da pagare non può andare in credito di imposta e non può quindi recuperare il 19% di interessi?

Risposta di Giorgio Valli
14 febbraio 2015 at 07:28

Le spese sanitarie sostenute nell'interesse del coniuge non a carico fiscale danno diritto alla detrazione per la parte che non trova capienza nell'imposta dovuta dal coniuge non a carico.

Tuttavia, tale diritto non si estende alle spese sostenute nell'interesse del coniuge non a carico fiscale per quanto riguarda gli interessi passivi del mutuo.

In altre parole, data la percentuale di contitolarità del mutuo di sua madre, applicando tale percentuale al massimo detraibile di 4 mila euro, il risultato fornisce il massimo detraibile per sua madre.

Il 19% del massimo detraibile per sua madre è quanto sua madre può detrarre.

Se non c'è capienza, il residuo incapiente non può essere portato in detrazione da suo padre, nè sua madre potrà beneficiare di un credito d'imposta.

A differenza di quanto avviene per le deduzioni, che si sottraggono al reddito imponibile e possono determinare un credito d'imposta, le detrazioni si sottraggono all'imposta dovuta e non possono, per definizione, generare un credito.

La informo, inoltre, che ho provveduto ad integrare la precedente discussione, che non rispondeva completamente alle sue domande. Può prenderne visione qui.


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

mutuo - detrazione fiscale degli interessi passivi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo - aspetti particolari
Non è possibile portare in detrazione gli interessi pagati a seguito di aperture di credito bancario, cessione dello stipendio e comunque gli interessi derivanti da finanziamenti diversi da quelli relativi a contratti di mutuo. Unitamente agli interessi passivi sono detraibili le commissioni spettanti agli istituti di credito per la loro ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo - video a cura della Agenzia delle Entrate
Per aver diritto alle detrazioni in sede di dichiarazione dei redditi, l'immobile va adibito ad abitazione principale entro un anno dall'atto di mutuo. Per abitazione principale si intende quella dove dimorano abitualmente il mutuatario o i suoi familiari. La detrazione spetta al titolare del contratto di mutuo, anche se l'immobile ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo per la ristrutturazione
IN COSA CONSISTE I contribuenti, che intraprendono la ristrutturazione e/o la costruzione della loro casa di abitazione principale, possono detrarre dall'Irpef, nella misura del 19 per cento, gli interessi passivi e i relativi oneri accessori pagati sui mutui ipotecari, per costruzione e ristrutturazione dell'unità immobiliare, stipulati con soggetti residenti nel ...
Acquisto prima casa - Come si calcola la superficie utile per l'accesso al beneficio fiscale
In tema di imposta di registro, ipotecarie o catastali, per stabilire se un'abitazione sia di lusso e, quindi, esclusa dai benefici per l'acquisto della prima casa, la sua superficie utile, complessivamente superiore a mq. 240, va determinata in quella che, dall'estensione globale riportata nell'atto di acquisto sottoposto all'imposta, residua una ...
Dichiarazione redditi » Modello 730 e detrazioni interessi passivi mutuo
Dichiarazione redditi: Vi forniamo un piccolo vademecum contenente le principali regole per la corretta detrazione, nel modello 730, degli interessi sui mutui contratti per l'acquisto della prima casa. La prima casa è, senz'altro, il bene primario a cui gli italiani sono più legati, ma sul quale puntualmente ogni anno si ...

Spunti di discussione dal forum

Acquisto immobile e detraibilità del mutuo prima casa
I miei genitori sono in comunione legale di beni: entrambi pensionati, mia madre ha un reddito annuo da pensione inferiore a 8 e 200 euro. Ora stanno acquistando un immobile e sottoscriveranno un mutuo che verrà intestato a loro ed al sottoscritto. Per me si tratta di seconda casa, per…
730 precompilato e Bonus Irpef – I calcoli dell’Agenzia delle Entrate sono errati?
Reddito da lavoro dipendente 10 mila e 151 euro, giorni lavorati 300, ritenute Irpef 634, Bonus Irpef erogato 808, spese sanitarie 346. L'Agenzia delle Entrate calcola: Imposta lorda 2.335, detrazione lavoro dipendente 1465, detrazione oneri 41; imposta netta 829 meno 634 ritenute effettuate, totale imposta netta 195 euro, alla quale…
Detrazioni interessi su mutuo
Ho acquistato casa e adibita ad abitazione principale: la proprietà dell'immobile è al 100% mia mentre il mutuo è cointestato al 50% con mio marito che però è fiscalmente a carico mio. Posso detrarre io la sua quota di interessi? O posso farlo solo al 50% e l'altra parte va…
Benefici prima casa dopo separazione consensuale
Io e mia moglie stiamo attendendo il decreto di omologazione della separazione consensuale: abbiamo in comproprietà un appartamento comprato 3 anni fa con le agevolazioni fiscali prima casa e il mutuo è cointestato. Abbiamo deciso di continuare a pagare le rate del mutuo al 50%. Ho deciso di andare ad…
Chiarimenti per Iseeu e genitori separati
Sono una studentessa universitaria, genitori separati di fatto da anni e ora in attesa di omologa. Vivo con mia madre ed il nostro reddito è dato dagli assegni che versa mio padre(oltre alla casa di proprietà). E' mio padre che porterà totalmente in detrazione le spese per me sul 730…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Forum

Domande