Debito INPS passato dalla S.a.s. al richiedente rateizzazione

Può un debito INPS, relativo a DM10 non pagati di una sas, e di cui è stata chiesta la rateizzazione, essere addossato al richiedente la rateizzazione?

La rateizzazione concessa dall'INPS, di cui è stata pagata solo la prima rata (1/12) è stata chiesta dal commercialista senza specificare che il richiedente era l'Amministratore.

L'INPS ha provveduto ad iscrivere a ruolo il richiedente e non la S.a.s. di conseguenza poi Equitalia ha eseguito il fermo amministrativo del veicolo personale del richiedente.

Come tutelarmi?

Com'è noto, in una Sas i soci accomandanti rispondono solo nei limiti della quota conferita (responsabilità limitata); i soci accomandatari, invece, rispondono illimitatamente e solidalmente per i debiti della società.

Pertanto, se lei ricopre il ruolo di amministratore senza essere un socio accomandatario della sas, potrà ricorrere al Tribunale del lavoro entro 40 giorni da quando le verrà notificata la cartella esattoriale.

15 giugno 2015 · Giorgio Martini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

mediazione e ricorso cartella esattoriale
responsabilità patrimoniale dei soci

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore – Se già iscritto si potrà ottenere la sospensione del provvedimento chiedendo la rateazione del debito e pagando la prima rata
Equitalia, ricevuta la richiesta di rateazione, può iscrivere ipoteca sull'immobile di proprietà del debitore o disporre il fermo amministrativo sul suo veicolo, solo nel caso di mancato accoglimento della richiesta, ovvero di decadenza dal beneficio della rateazione che si verifica se non pagano 5 rate anche non consecutive. Tuttavia, prosegue ...
Fermo amministrativo - quando la notifica del preavviso è omessa o viziata
Com'è noto, dopo 60 giorni dalla notifica della cartella esattoriale, se il debitore non ha provveduto a pagare, non ha ottenuto una rateizzazione o non è intervenuto un provvedimento di sospensione o annullamento del debito, Equitalia può attivare alcune procedure a garanzia del credito degli enti impositori. Fra queste, il ...
Fermo amministrativo e ipoteca esattoriale - Se già iscritti non servirà chiedere la rateazione e pagare la prima rata per ottenerne la cancellazione
L'articolo 19 del dpr 602/73 è stato modificato dal decreto legislativo 159/15 con l'introduzione del comma 1 quater, in base al quale, a partire dal 22 ottobre 2015, Equitalia, ricevuta la richiesta di rateazione, può iscrivere ipoteca sull'immobile di proprietà del debitore o disporre il fermo amministrativo sul suo veicolo, ...
Protesto legittimo per l'amministratore che non specifica di avere agito per il condominio
E' valido il protesto nei confronti dell'amministratore condominiale, come persona fisica, che, nell'emettere un assegno scoperto, non ha specificato di avere agito per conto del condominio. Infatti, è legittimo il protesto emesso nei confronti dell'ex amministratore che emette un assegno senza specificare la spendita della qualità di legale rappresentante del ...
Equitalia » In caso di fermo amministrativo illegittimo deve risarcire il contribuente
Lite temeraria per Equitalia che iscrive il fermo amministrativo illegittimo. Sussiste la responsabilità, ex articolo 96, II comma, codice di procedura civile per l'Agente della Riscossione che provvede a iscrivere fermo amministrativo sull'autovettura del ricorrente sulla base di cartelle di pagamento per crediti già ampiamente prescritti. Questo, in breve, l'orientamento ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca