Contributi INPS non versati da lavoratore autonomo con partita iva


Azienda aperta a febbraio 2012 e chiusa al 31 12 2013 contributi pagati saltuariamente: nel 2015 per una rata non pagata e solo per quella, arriva una notifica e la rata viene pagata, poi il nulla fino ad oggi. Non ho ricevuto nessuna richiesta e notifiche da imps. Sono stato in comune e verificare posta giacente imps nulla. Si è prescritto il debito o la richiesta del 2015 solo per quella rata ha interrotto il decorso della prescrizione? Avrò all’incirca 6/7 mila euro da pagare se non prescritti.

Difficile verificare, presso la casa comunale e l’ufficio postale, l’esistenza di eventuali notifiche perfezionate per compiuta giacenza in relazione a comunicazioni inoltrate, negli anni passati, al destinatario risultato all’atto della consegna, temporaneamente irreperibile. Anche se questo tipo di servizio fosse realmente disponibile i dati forniti non sarebbero affidabili.

Per accertare la posizione contributiva è necessario chiedere il PIN di accesso all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e servirsi esclusivamente del servizio MyINPS, se proprio si preferisce non richiedere un estratto conto agli sportelli della sede territoriale.

Comunque, l’avviso di addebito adempiuto nel 2015 non influisce sulla prescrizione di eventuali ulteriori richieste di regolarizzazione dei contributi ancora dovuti.

16 Febbraio 2019 · Roberto Petrella



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Contributi INPS non versati da lavoratore autonomo con partita iva