Conto corrente con scoperto di fido che vorrei comunque chiudere – E’ un mio diritto estinguerlo?


Sono titolare di un conto corrente collegato alla mia vecchia attività con un fido di 10000 euro: purtroppo non andando bene le cose, ho deciso di vendere la suddetta attività e non sono riuscito a chiudere il conto. Ho fatto vari tentativi con l’istituto di credito avanzando proposte di saldo e stralcio, ma sono andate vane. Al momento sono nullatenente ma vorrei proteggere eventuali immobili in eredità, cosa potrei fare?

Lei può chiudere il conto corrente anche se è in rosso: la banca provvederà ad esigere il credito (l’importo negativo a saldo) con le modalità che riterrà più opportune, ma non può rifiutarsi di estinguere il rapporto di conto corrente su richiesta del correntista.

Questa è l’unica opzione che ha disponibile al momento: se sarà fortunato la banca cederà il proprio credito e potrà quindi formulare al creditore cessionario un proposta di accordo transattivo a saldo stralcio.

Per ottenere la chiusura del conto corrente dovrà rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF)

4 Dicembre 2017 · Chiara Nicolai



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conto corrente con scoperto di fido che vorrei comunque chiudere – E’ un mio diritto estinguerlo?