Preavviso di fermo amministrativo

Domanda di Andrea
29 marzo 2016 at 15:39

Ho un problema con Equitalia: mi è stata recapitata una raccomandata contenente un preavviso di fermo amministrativo auto (mai ricevuto prima) dovuto ad un accumulo di debiti con vari enti, evitabile pagando l'intera somma entro 30 giorni; la mia domanda è: la macchina risulta cointestata con un'altra persona che guida e usa per recarsi a lavoro. Come posso bloccare questa ingiusta e lesiva procedura?

Risposta di Paolo Rastelli
29 marzo 2016 at 15:50

Se il cointestatario che guida ed utilizza il veicolo sottoposto a preavviso di fermo amministrativo è in grado di dimostrare che l'automobile gli serve per svolgere la propria attività professionale, Equitalia non può, decorsi 30 giorni dalla notifica del preavviso, adottare il provvedimento di fermo.

Naturalmente, la richiesta di desistere dal disporre il fermo amministrativo non può essere giustificata dalla semplice motivazione che il veicolo serve al trasporto di un lavoratore dipendente presso il luogo di lavoro.

Altrimenti, non resta che chiedere la rateazione del debito per evitare la procedura.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Briciole di pane

cerca