L'atto non è stato perfezionato ed il Comune mi chiede soldi - Uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio? 

Escluderei lo Stato, che per quanto non mi sia simpatico, in questa vicenda è proprio difficile tirarcelo dentro per colpa (se non quella di costringerci a creare i fondi patrimoniali).

Per il resto, da quanto lei scrive, mi sembra potersi rilevare la responsabilità professionale del notaio. Il quale deve almeno dimostrare di aver inviato la documentazione al Comune (non può certo giustificarsi adducendo di non avere ritirato la ricevuta di consegna o aver smarrito l'attestato di invio).

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su l'atto non è stato perfezionato ed il comune mi chiede soldi - uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio? . Clicca qui.

Stai leggendo L'atto non è stato perfezionato ed il Comune mi chiede soldi - Uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio?  Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca