L'atto non è stato perfezionato ed il Comune mi chiede soldi – Uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio? 

Escluderei lo Stato, che per quanto non mi sia simpatico, in questa vicenda è proprio difficile tirarcelo dentro per colpa (se non quella di costringerci a creare i fondi patrimoniali).

Per il resto, da quanto lei scrive, mi sembra potersi rilevare la responsabilità professionale del notaio. Il quale deve almeno dimostrare di aver inviato la documentazione al Comune (non può certo giustificarsi adducendo di non avere ritirato la ricevuta di consegna o aver smarrito l’attestato di invio).

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 Settembre 2010 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Phishing informatico con finta vincita - Come faccio per riavere i miei soldi?
Qualche giorno fa ho ricevuto, da un numero apparentemente riconducibile al mio istituto di credito, un sms nel quale mi veniva comunicata la vincita di una ricarica telefonica di 100 euro, che avrei potuto riscuotere accedendo ad un certo sito internet, che sembrava proprio quello della mia banca. Ho quindi inserito il mio numero di telefono ed altri dati personali. Successivamente, quando ho visto che la ricarica non veniva accreditata, mi è sorto il dubbio sulla genuinità del messaggio, così ho controllato i movimenti del mio conto riscontrando un addebito per euro 980 apparentemente effettuato per la ricarica di una ...

Debito con L'INPS di una persona defunta - Io non ho ereditato nulla, perchè l'INPS mi chiede i soldi dovuti da mia madre?
Circa due anni fa mia madre è venuta a mancare e con l'INPS lei aveva un debito che aveva iniziato a restituire: da mia madre non ho ereditato nulla (ad esempio immobili). L'INPS ora mi chiede di pagare la rimanenza di quel debito. Mi possono chiedere i soldi ora? Come mi devo comportare? Un "errore" che penso abbia fatto, dopo il decesso, è di aver dato all'INPS tramite l'assistenza di un patronato, le coordinate di un libretto postale a me intestato su cui accreditare eventuali somme a credito. L'INPS mi ha inviato in seguito la certificazione unica di un importo ...

Cartella esattoriale ritirata in comune
Ho ricevuto una cartella equitalia la quale era depositata al comune di Ortonovo (SP) che è il mio comune di residenza. Ho ritirato personalmente la cartella. Adesso chiedo, ma questo comune puo consegnarmi la cartella? Come faccio a sapere se tale comune è abilitato? Inoltre, il postimo è abilitato a consegnare la cartella o no? Un consiglio, ci sono in ballo 10 mila euro!! ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su l'atto non è stato perfezionato ed il comune mi chiede soldi – uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio? . Clicca qui.

Stai leggendo L'atto non è stato perfezionato ed il Comune mi chiede soldi – Uccido prima il notaio o faccio una strage in municipio?  Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 18 Settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)