Debito con L'INPS di una persona defunta - Io non ho ereditato nulla, perchè l'INPS mi chiede i soldi dovuti da mia madre?

Circa due anni fa mia madre è venuta a mancare e con l'INPS lei aveva un debito che aveva iniziato a restituire: da mia madre non ho ereditato nulla (ad esempio immobili). L'INPS ora mi chiede di pagare la rimanenza di quel debito. Mi possono chiedere i soldi ora? Come mi devo comportare?

Un "errore" che penso abbia fatto, dopo il decesso, è di aver dato all'INPS tramite l'assistenza di un patronato, le coordinate di un libretto postale a me intestato su cui accreditare eventuali somme a credito. L'INPS mi ha inviato in seguito la certificazione unica di un importo relativo alla quota di tredicesima che però non mi ha corrisposto in quanto l'ha trattenuto in acconto di quel debito. Se non pagassi, mi potrebbero fare azioni legali o pignoramenti presso terzi? In attesa di una vostra risposta, ringrazio e porgo distinti saluti.

Se lei non ha rinunciato formalmente all'eredità è tenuta a rimborsare ciò che sua madre doveva all'INPS. E' irrilevante che lei non abbia ereditato beni da sua madre: in realtà, ha ereditato i debiti e avrebbe dovuto presentare dichiarazione di rinuncia all'eredità.

Comunque, se non ha accettato formalmente (con dichiarazione) l'eredità e se non si è trovata in possesso di beni ereditari al momento del decesso, può ancora rinunciare (almeno fino alla prescrizione decennale del diritto).

13 maggio 2019 · Ludmilla Karadzic

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

rinuncia eredità

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca