Versamento in contanti – La segnalazione della banca all’Agenzia delle Entrate viene effettuata solo per importi superiori ai quindicimila euro?


Accesso anagrafe tributaria, norme antiriciclaggio - limiti di utilizzo del contante

In riferimento a questa domanda, chiedo: la segnalazione all’agenzia delle entrate avviene solo se verso più di 15 mila euro sul mio conto in contanti?

La segnalazione per un versamento (o un prelievo) in contanti, pari o superiore ai 15 mila euro, è obbligatoria per il contrasto al riciclaggio di denaro cosiddetto “sporco”.

Per quel che attiene gli aspetti di elusione ed evasione fiscale, invece, l’Agenzia delle entrate detiene, attraverso l’Anagrafe Tributaria, tutte le informazioni di movimentazione dei conti correnti (anche per versamenti o prelievi inferiori alla soglia di 15 mila euro) che le banche sono tenute a trasmettere periodicamente.

16 Agosto 2017 · Giorgio Valli

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: ,


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 121 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Versamento in contanti – La segnalazione della banca all’Agenzia delle Entrate viene effettuata solo per importi superiori ai quindicimila euro?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.