Versamento in contanti e segnalazione della banca all’Agenzia delle Entrate – Come funziona?

Con la mia ditta italiana ho emesso una fattura per la vendita di un macchinario ad una ditta slovacca.

La ditta slovacca (non avendo loro nessun limite) mi ha pagato buona parte del mezzo (15 mila euro) in contanti.

Ora dovrei versare il tutto in banca sul mio conto, mi chiederanno giustificazione? Come giustificativo potrei presentare la fattura emessa per la vendita del bene?
Verrò segnalata?

In banca non hanno alcun diritto di chiederle giustificazioni per un versamento in contanti: ci mancherebbe altro.

Per la legge, tuttavia, costituisce un elemento di sospetto il ricorso frequente o ingiustificato a operazioni in contanti, ed in particolare, il prelievo o il versamento in contanti di importo pari o superiore a 15 mila euro (articolo 41 dlgs 231/2007).

Pertanto, la banca sarà obbligata ad effettuare la segnalazione agli organismi preposti alla prevenzione ed al contrasto del finanziamento al terrorismo e del riciclaggio dei proventi riconducibili ad attività criminose.

Oltre all’Autorità giudiziaria, l’Agenzia delle entrate, a cui periodicamente vengono fornite tutte le informazioni relative alle movimentazioni bancarie in conto corrente, non solo quelle superiori alla soglia di 15 mila euro (Anagrafe Tributaria), sarà la sola legittimata, eventualmente, a chiederle giustificazione del versamento nonché l’esibizione della documentazione attestante gli adempimenti fiscali, relativi alla vendita, a cui è obbligata la sua ditta.

16 Agosto 2017 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Versamento in contanti - La segnalazione della banca all'Agenzia delle Entrate viene effettuata solo per importi superiori ai quindicimila euro?
In riferimento a questa domanda, chiedo: la segnalazione all'agenzia delle entrate avviene solo se verso più di 15 mila euro sul mio conto in contanti? ...

Versamento contanti e segnalazione - Con la fattura sono a posto nei confronti dell'Agenzia delle entrate?
In riferimento alla mia penultima domanda deduco quindi che se verso dei contanti percepiti dalla vendita di macchinario regolarmente fatturato non dovrei avere problemi anche se l'agenzia delle entrate dovesse effettuare un controllo giusto? Posso usare come giustificavo la fattura, corretto? ...

Versamento contanti in banca per denaro conservato in casa - Potrebbe rappresentare un potenziale indizio di redditi percepiti in nero e mai dichiarati
Per molti anni io e mia moglie abbiamo conservato denaro contante a casa per un totale di 25 mila euro frutto i risparmi, regali eccetera dei miei genitori. La paura dei continui furti nelle abitazioni però ci ha fatto versare i contanti nel conto corrente suddividendoli in tre anni 2015-2016-2017 e restando sempre attenti a non superare i limiti del contante. Ora mi chiedo potremmo avere problemi con questa cifra circa 8 mila euro all'anno senza prove scritte? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Versamento in contanti e segnalazione della banca all’Agenzia delle Entrate – Come funziona?