Ulteriore pignoramento dello stipendio – Le somme complessivamente prelevate arrivano al 40% della busta paga anche se i crediti azionati sono riconducibili alla medesima classe

Argomenti correlati:

In busta paga ho già presente pignoramento dello stipendio di 1/5: successivamente è stato notificato un altro pignoramento che il datore di lavoro ha trattenuto ulteriormente e quindi in busta sono presenti due pignoramenti di 1/5 ciascuno. L’udienza dal giudice è fra qualche mese, e visto che la classe dei debiti é la stessa, verrà messo in coda, ma il mio problema è che non posso avere più di 1/5 di trattenute così come da disposizioni di legge. E’ possibile che bisogna attendere data udienza per avere restituite le somme in più trattenute dal datore di lavoro ? Per legge lui non può comunque trattenere oltre il 20%. Vorrei capire come e cosa fare.

Non può fare nulla, al momento: il datore di lavoro, in qualità di custode, è obbligato ad accantonare il 20% dello stipendio (al netto degli oneri fiscali e contributivi nonché al lordo del precedente prelievo per pignoramento).

Solo il giudice adito dal creditore procedente può stabilire se le due azioni esecutive, che hanno originato le trattenute in busta paga, sono riconducibili a debiti della medesima natura, nel qual caso le somme accantonate le saranno restituite in sede di decreto di assegnazione delle somme accantonate (che, nella fattispecie, saranno restituite al debitore esecutato).

13 Novembre 2019 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Calcolo interessi su pignoramento dello stipendio e successivo provvedimento di assegnazione somme prelevate dalla busta paga e accantonate
Decreto ingiuntivo Febbraio 2013, pignoramento del quinto dello stipendio a novembre 2014 e ordinanza Assegnazione somme Febbraio 2015: Il datore di Lavoro (ASL) trattiene mensilmente il quinto per tre anni, e poi alla fine lo versa, nel 2018, in unica soluzione al creditore. Il creditore calcola gli interessi fino alla data in cui riceve il danaro, e chiaramente la cifra è importante, ma io ho pagato e per me gli interessi vanno fatti a "scalare", dato che io mensilmente perdevo l'importo della rata, giusto? Tre domande: 1) è vero che il calcolo degli interessi va fatto fino al "soddisfo" è ...

Pignoramento ordinario dello stipendio gravato da mantenimento e cessione in busta paga
Ho un netto in busta paga di 1950 euro dal quale vengono detratte le seguenti voci: assegno di mantenimento forzoso permanente con decreto del tribunale di 730 euro e cessione del quinto di per 186 euro. Nel frattempo ho subito un pignoramento ordinario presso il mio datore di lavoro con una trattenuta provvisoria di 194,00 €. Sono in attesa della sentenza. Il giudice in questo caso accoda per raggiunto limite di soglia minima (50% dello stipendio) o calcola la quota del 20%? In più volevo sapere se c'erano i presupposti per un annullamento del pignoramento dato che, in attesa del ...

Quali sono i possibili motivi per cui avviene lo svincolo di somme precedentemente prelevate dallo stipendio?
Dal mese di novembre 2018, l'azienda per cui lavoro a seguito di un precetto a me notificato in data 28/10/2018, opera sulla mia busta paga la trattenuta di 1/5 sul netto del mio stipendio. Tutto ciò è avvenuto senza che mi fosse stato notificato l'atto di pignoramento, perciò non ho mai saputo la data dell'udienza e l'importo preciso oggetto del debito. Circa un mese fa ho chiesto all'amministrazione della mia azienda se gentilmente potevano farmi avere la copia dell'atto di pignoramento per la quale stavano operando le trattenute. Prima mi dissero di rivolgermi ad un avvocato oppure di recarmi in ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ulteriore pignoramento dello stipendio – Le somme complessivamente prelevate arrivano al 40% della busta paga anche se i crediti azionati sono riconducibili alla medesima classe