Tempi di permanenza della segnalazione di rifiuto del prestito in Centrale Rischi (CTC)


Il 31 gennaio è scaduto il mese tempo di durata della segnalazione in CTC (Consorzio di Tutela del Credito) per una bocciatura in pre-valutazione. La finanziaria mi ha detto di aver provveduta ad aggiornare la ctc. Ma l’aggiornamento é visibile da subito?

In caso di rifiuto della richiesta di finanziamento da parte del creditore interpellato, la posizione che pubblicizza il rifiuto può permanere in Centrale rischi per 30 giorni (al massimo), a partire dalla data di aggiornamento.

In pratica, prima di presentare istanza di accesso al credito ad altro soggetto, conviene attendere il decorso dei 30 giorni che partono dalla data in cui il precedente creditore interpellato ha comunicato il diniego al richiedente il prestito ed ha trasmesso l’esito della richiesta al gestore della centrale rischi.

Se i 30 giorni sono passati, e richiedendo alla CTC un accesso ai suoi dati personali, la posizione è ancora presente nel report, può esigerne la cancellazione.

2 Febbraio 2019 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tempi di permanenza della segnalazione di rifiuto del prestito in Centrale Rischi (CTC)