Tempi di permanenza in centrale rischi CR della Banca d’Italia


Nel 2017 aprile mi viene inoltrato una raccomandata di preavviso di iscrizione in centrale rischi: io ero fuori regione per lavoro e mio padre non mi ha avvisato del suo contenuto. Alla fine, per ritardo nel rimborso di una carta revolving venivo segnalato a sofferenza con relativo chiusura del mio conto corrente.

Nel mese di luglio ho la chiusura del mio conto corrente e solo in quel momento scopro il tutto. Il debito viene ceduto a una società di recupero credito di circa 930 euro. Contatto la società e porto a pagamento 750 come da loro informato.

Chiedo se la segnalazione presente nella CR come informato dalla banca andrà via dal luglio 2020 o alla data prossima trovo delle sorprese. Non mi fido e chiedo a voi se fosse tutto vero poiché ho chiesto di cancellare la sofferenza a seguito dei pagamenti da me me effettuati.

La posizione censita nella Centrale Rischi della Banca d’Italia verrà oscurata decorsi trentasei mesi dalla data di ultima segnalazione operata dalla banca creditrice.

Quello che potrà fare, nel frattempo, è richiedere l’annotazione della regolarizzazione a saldo stralcio intervenuta con la cessionaria, esibendo la liberatoria da quest’ultima rilasciata.

16 Febbraio 2020 · Ornella De Bellis



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tempi di permanenza in centrale rischi CR della Banca d’Italia