Sospensione rate mutui prima casa – Anche nei prossimi anni?

Nei primi mesi del 2019 mi scade il contratto di lavoro e, data l’oscura situazione aziendale, non è assolutamente detto che me lo rinnoveranno: purtroppo sto pagando il mutuo e la situazione potrebbe farsi difficile.

So che la sospensione delle rate dei mutui è disponibile fino al 2018.

Sapete se sarà prorogata?

In realtà, grazie alle disposizione inserite nel Decreto Milleproroghe 2018, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale a fine luglio, la sospensione delle rate dei mutui è stata prorogata sino al 2020.

Dunque, ancora per due anni le famiglie in difficoltà avranno a disposizione questo strumento, frutto di un accordo firmato nel 2015 tra Abi, associazioni dei consumatori, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell’Economia e delle Finanze.

L’agevolazione, della durata massima di 12 mesi, prevede che possa essere sospeso il pagamento della sola quota capitale della rata, allungando di conseguenza i tempi del rimborso.

Contestualmente, devono invece essere versati gli interessi che maturano sull’intero capitale.

Al termine della sospensione, che non comporta il pagamento di commissioni o di interessi di mora, si tornerà a pagare l’intera rata composta perciò dalla quota capitale e dalla quota interessi.

Per poter usufruire della sospensione è necessario che nei due anni precedenti la richiesta si siano verificati eventi come, ad esempio, la perdita del posto di lavoro e la sospensione o la riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 giorni, anche in attesa che vengano autorizzate misure di sostegno al reddito (cassa integrazione o altro).

La domanda va presentata alla banca o all’intermediario finanziario che ha erogato il mutuo insieme ai documenti che certifichino la presenza dei requisiti richiesti.

21 Settembre 2018 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fondo di solidarietà mutui prima casa - sospensione rate
Per i mutuatari in difficoltà con il pagamento delle rate del mutuo c'è la possibilità per le banche di concedere la sospensione, per un massimo di 18 mesi. L'ammissione al beneficio è subordinata esclusivamente all'accadimento di almeno uno dei seguenti eventi riferiti alla persona del beneficiario, intervenuti successivamente alla stipula del contratto di mutuo e verificatisi nei tre anni antecedenti alla richiesta di ammissione al beneficio: cessazione del rapporto di lavoro subordinato ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di vecchiaia o di anzianità, di licenziamento per giusta causa o ...

Coronavirus: sospensione rate mutui? - Ora anche per importi fino a 400 Mila euro
Un mio collega mi ha detto che ora è possibile accedere al fondo di solidarietà per la sospensione temporanea dei mutui, nell'ambito dell'emergenza Coronavirus, anche per importi fino a 400 mila euro. Vorrei sapere se è vero, visto che in questo caso anche io potrei fruire della sospensione delle rate. ...

Coronavirus e sospensione rate mutui - Tutti i dettagli
Vorrei sapere, nel dettaglio, come fare per aderire alla sospensione del pagamento delle rate del mutuo, previsto dal decreto Cura Italia, in merito all'emergenza Coronavirus. Potete aiutarmi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sospensione rate mutui prima casa – Anche nei prossimi anni?