Separazione legale e vendita infraquinquennale dell’immobile acquistato in comproprietà dopo il matrimonio con le agevolazioni fiscali prima casa

Io e mia moglie ci stiamo separando legalmente e consensualmente: vorremmo vendere l’appartamento acquistato in comproprietà. Tuttavia, non essendo ancora trascorsi i cinque anni dall’acquisto con le agevolazioni prima casa, vorremmo sapere a quali sanzioni ed imposte ulteriori da pagare andiamo incontro.

Nel caso di cessione a terzi di una abitazione oggetto dell’agevolazione prima casa entro il quinto anno successivo al suo acquisto, il contribuente non decade dal beneficio qualora la vendita avvenga nei termini di una separazione coniugale e non si acquisti una nuova abitazione entro l’anno (Risoluzione Agenzia delle Entrate 80/E/2019).

In altre parole, in materia di decadenza dell’agevolazione prima casa nell’ipotesi di cessione dell’immobile a terzi, l’Agenzia delle Entrate ritiene che la cessione a terzi di un immobile oggetto di agevolazione prima casa, in virtù di clausole contenute in un accordo di separazione omologato dal giudice, finalizzato alla risoluzione della crisi coniugale (come nel caso di specie), non comporti la decadenza dal relativo beneficio.

12 Settembre 2019 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Agevolazioni fiscali acquisto casa dopo separazione coniugale
Dopo essere stato socio assegnatario di alloggio di cooperativa a proprietà indivisa, a settembre 2019 abbiamo effettuato il rogito per l'assegnazione individuale (intestandola solo a me in regime di separazione dei beni) usufruendo dei benefici per le tasse e le imposte agevolate "prima casa". Dopo un anno mi separo consensualmente e la casa viene affidata all'ex moglie insieme ai nostri figli, di cui una minore. Posso acquistare un'altra casa usufruendo nuovamente delle agevolazioni "prima casa"? ...

Agevolazioni fiscali prima casa - Non c'è decadenza in caso di vendita infraquinquennale dell'immobile a terzi nell'ambito di un accordo di separazione o divorzio
In tema di agevolazioni fiscali cosiddette prima casa, il trasferimento dell'immobile prima del decorso del termine di cinque anni dall'acquisto, se effettuato in favore del coniuge in virtù di una modifica delle condizioni di separazione, pur non essendo riconducibile alla forza maggiore, non comporta la decadenza dai benefici fiscali, attesa la "ratio" della legge n. 74/1987, articolo 19, che è quella di favorire la complessiva sistemazione dei rapporti patrimoniali tra i coniugi in occasione della crisi, escludendo che derivino ripercussioni fiscali sfavorevoli dagli accordi intervenuti in tale sede e, non potendosi ravvisare in una tale cessione di proprietà alcun profilo ...

Prima casa acquistata in comproprietà con coniuge separato fruendo delle agevolazioni fiscali - Vorrei acquistare una seconda casa sempre con agevolazione fiscali ed affittare la prima
Sono possessore di un immobile al 50% acquistato nel 2009 con agevolazioni prima casa: il mio ex marito (siamo, separati dal 2013) è proprietario del restante 50%. La casa è assegnata a me e nostro figlio. Posso acquistare una seconda casa beneficiando nuovamente delle agevolazioni prima casa e quella in comproprietà metterla in affitto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Separazione legale e vendita infraquinquennale dell’immobile acquistato in comproprietà dopo il matrimonio con le agevolazioni fiscali prima casa