Segnalazione di evento pregiudizievole (fallimento) in Cerved - Come posso cancellarla?

Possedevo il 50% di quote di una società che è fallita: ne sono uscito dal 2014, ma l'evento risulta ancora censito come pregiudizievole in Cerved. Come posso cancellare tale segnalazione? A chi mi devo rivolgere?

Il codice deontologico sulle informazioni commerciali adottato nel 2016 dall'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, individua le adeguate garanzie e modalità di trattamento dei dati personali a tutela dei diritti degli interessati da porre in essere nel perseguire le finalità di informazione commerciale.

I dati personali raccolti e trattati dal fornitore ai fini dell'erogazione del servizio di informazione commerciale possono riguardare sia l'interessato quale specifico soggetto censito (ad esempio un imprenditore fallito o un manager), sia le persone fisiche o soggetti giuridici a lui legati da un punto di vista economico patrimoniale.

Il codice deontologico specifica, fra l'altro, i termini di conservazione dei dati giudiziari del soggetto censito (come quelli relativi ad un'eventuale condanna, ad esempio, per bancarotta fraudolenta, fallimenti o procedure concorsuali).

In particolare, le informazioni relative a fallimenti o procedure concorsuali, possono essere conservate per un periodo di tempo non superiore a 10 anni dalla data di apertura della procedura del fallimento: decorso tale periodo, i dati raccolti possono essere ulteriormente utilizzati dal fornitore di informazioni commerciali solo quando risulti avviata una nuova procedura fallimentare o concorsuale riferita al soggetto censito, nel qual caso, il trattamento potrà prolungarsi per un periodo massimo di 10 anni (sempre a decorrere dalla data di apertura del procedimento giudiziale).

Pertanto, solo dopo dieci anni dalla dichiarazione di fallimento della società di cui era socio, potrà chiedere a Cerved la cancellazione della posizione.

22 maggio 2019 · Annapaola Ferri

Quote srl vendute marzo 2010 e apertura fallimento febbraio 2014: il nominativo del vecchio possessore delle quote è segnalato a livello di informazione commerciale. E' legale, dato che l'uscita dalla srl risale a quattro anni prima? Come ci si difende?

E' perfettamente legittimo che una centrale di informazioni commerciali dia conto dell'evoluzione della compagine sociale di una srl dichiarata fallita, dalla sua costituzione all'evento pregiudizievole. La permanenza di tale informazione negli archivi è ammessa per un decennio dalla data in cui è stato dichiarato il fallimento. Decorso tale termine si può chiedere l'oscuramento qualora non intervenga a cura del gestore.

25 maggio 2019 · Roberto Petrella

Altre discussioni simili nel forum

centrale rischi experian cerved
eventi pregiudizievoli da tribunali e conservatorie

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca