Ricorso fermo amministrativo perché la mia auto mi serve per recarmi sul posto di lavoro

Ho un fermo amministrativo sulla mia macchina: ho letto un articolo che si può fare ricorso dimostrando che l'auto mi serve sia per recarmi al lavoro che per lavorare anche.

Abito a più di 25 km dal mio impiego e i mezzi pubblici sono assai scarsi.

L'articolo 86 del dpr 602/73, nella versione in vigore dal primo agosto 2013, stabilisce, che la procedura di iscrizione del fermo amministrativo sul veicolo di proprietà del debitore è avviata dall'agente della riscossione con la notifica al debitore di una comunicazione preventiva contenente l'avviso che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sarà eseguito il fermo, senza necessità di ulteriore comunicazione, mediante iscrizione del provvedimento che lo dispone nei registri mobiliari, salvo che il debitore o i coobbligati, nel predetto termine, dimostrino all'agente della riscossione che il bene mobile è strumentale all'attività di impresa o della professione.

Dunque, solo per un fermo amministrativo disposto a partire dall'agosto 2013, il debitore, entro 30 giorni dalla notifica del preavviso, può invocare ad Equitalia l'esenzione dal successivo provvedimento di fermo amministrativo dimostrando che il veicolo è strumentale all'attività di impresa o della professione.

Si parla, evidentemente, di attività di impresa o della professione, e restano pertanto escluse le motivazioni fondate sull'uso del veicolo per recarsi sul posto di lavoro laddove viene esplicata prestazione da lavoro dipendente.

Potrà essere impugnato il provvedimento di fermo amministrativo, in un qualsiasi momento successivo alla data di disposizione del provvedimento cautelare, anche in assenza di notifica dell'atto presupposto (il preavviso), così come recentemente sancito dalla sentenza della Corte di cassazione 9797/16.

18 maggio 2016 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

fermo amministrativo
preavviso di fermo amministrativo

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Fermo amministrativo » No se l'auto serve per lavorare
Non va disposto il fermo amministrativo sui veicoli dell'impresa che sono strumentali all'attività svolta, dal momento che, senza di essi, il debitore non è in grado di produrre la liquidità necessaria per pagare i crediti vantati dal Fisco. A precisarlo è anche la sentenza 131/50/2013 della Ctr della Lombardia , ...
Infortunio per incidente stradale avvenuto nel percorso per raggiungere il posto di lavoro » Nessun risarcimento danni: il danneggiato poteva utilizzare i mezzi pubblici
Infortunio a causa di sinistro stradale durante il tragitto per raggiungere il proprio posto di lavoro: non si ottiene il risarcimento perché l'auto non è mezzo normale per andare a lavoro. Nessun risarcimento per l'infortunio in itinere se l'uso della propria autovettura non era necessario. Il modo normale e più ...
Configura il reato di estorsione condizionare l'assunzione in cambio dell'accettazione di condizioni di lavoro vessatorie
È configurabile il reato di estorsione in capo al datore di lavoro che prospetti ai propri dipendenti l'ipotesi di licenziamento in caso di mancata accettazione delle condizioni di lavoro eccessivamente penalizzanti e vessatorie da lui imposte. Nel caso di specie, il datore aveva subordinato l'assunzione a un accordo con cui ...
Pignoramento dello stipendio - i rapporti di lavoro per i quali è previsto il limite massimo del 20 per cento
Per i rapporti di agenzia, di rappresentanza commerciale ed altri rapporti di collaborazione caratterizzati da prestazione continuativa e coordinata, prevalentemente personale, anche se non a carattere subordinato, il pignoramento della retribuzione non può eccedere il quinto della retribuzione netta. Infatti, i crediti derivanti dai rapporti di lavoro che possono essere ...
Equitalia » Valido il fermo amministrativo e il pignoramento dei contributi pubblici
Equitalia: si al fermo amministrativo e al pignoramento semplificato sui contributi pubblici ottenuti dall'azienda debitrice. Equitalia può spiccare il fermo amministrativo e il pignoramento semplificato sui contributi pubblici ottenuti dall'azienda debitrice. Ciò perché la speciale procedura non concerne un rapporto fra privati ma fra amministrazione e società. Questo, riassunto brevemente, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca