Richiesta di nuovo finanziamento da parte di debitore ritardatario nel pagamento delle rate di rimborso di due carte revolving

Fino al 2016 ero possessore di due carte revolving: nello stesso anno purtroppo per problemi lavorativi ho smesso di pagare le rate delle carte. Il debito di entrambe le carte è stato poi ceduto a banca ifis con la quale, ho trovato un accordo: una carta è stata da me pagata per l’intero importo già dal mese di giugno, l’altra con accordo saldo e stralcio, che chiuderò entro il mese.

Mi chiedevo se dopo quest’ultima regolarizzazione potrò fare richiesta di un prestito.

Se, nel frattempo, il suo nominativo è stato censito in una Centrale Rischi privata o pubblica per inadempimento nel pagamento delle rate di rimborso del prestito, è inutile presentare richiesta di un nuovo finanziamento prima dell’intervenuta cancellazione della posizione (che avviene, di solito, dopo tre anni dalla regolarizzazione a saldo stralcio).

12 Dicembre 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Permanenza in banca dati dei cattivi pagatori per prestiti da carte revolving saldati in ritardo
Nel mese di febbraio 2017 avrei dovuto pagare il saldo di due carte revolving rispettivamente agos e findomestic. Per problemi lavorativi da quel momento in poi non ho più potuto pagare. Nel decorso mese di Giugno c.a. sono stato contattato da banca ifis alla quale provvedevo a pagare l intero importo della carta agos. In questo mese di Dicembre invece, sempre con la stessa banca ho raggiunto un accordo di saldo e stralcio per la carta findomestic. Ovviamente lo stesso accordo e stato da me rispettato. Ad oggi quindi ho chiuso le mie posizioni debitorie. Mi chiedevo: i fatidici 36 ...

Ritardato pagamento delle rate derivanti dall'utilizzo delle carte revolving - Attenzione all'accumulo dei ritardi che determina la risoluzione del contratto di prestito rotativo
Sto ripagando con grande fatica (essendo disoccupato) una carta di credito Bancoposta/Compass Revolving: il problema è che un meccanismo un po' perverso di queste carte di credito, permette pur essendo debitore di continuare a consumare se c'è disponibilità. Per esempio, ieri sera ho speso 160 euro, quindi vorrei sapere se mi conviene ripagare subito entro la fine del mese questa cifra, oppure attendere il loro estratto conto per il mese successivo pagando 160 euro + rata mensile. In questo ultimo caso pagherò degli interessi oppure renderò "semplicemente" più faticoso il rimborso? Lo chiedo perchè non vorrei ritrovarmi in questa assurda ...

Decadenza del debitore dal beneficio del termine per il (presunto) ritardato pagamento di due rate di rimborso relative ad un finanziamento per acquisto autovettura
Ho un prestito auto intestato al mio papà (defunto) che sto pagando io: sino ad aprile, tutto ok, purtroppo a maggio e giugno ho dovuto interrompere (temporaneamente) i pagamenti per problemi economici dovuti al COVID-19. Ebbene, la finanziaria, con sole due rate scadute, ha inviato una raccomandata comunicandomi la DBT. Spulciando sul retro del loro contratto, leggo testuali parole: "...può dichiarare il Cliente decaduto dal beneficio del termine in caso di mancato pagamento alla scadenza di almeno due rate...". Da quanto ne so, ciò è in forte contrasto con l'art. 40 del TUB che indica il numero di rate "utili" ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Richiesta di nuovo finanziamento da parte di debitore ritardatario nel pagamento delle rate di rimborso di due carte revolving