Composizione della crisi da sovraindebitamento e azione revocatoria del creditore

Uno dei vari creditori mi ha citata in revocatoria per una donazione da me effettuata al coniuge: vorrei sapere se avvalendomi della legge salva suicidi decade l’azione revocatoria di cui sopra, anche perché non vorrei dismettere il patrimonio immobiliare, ma accontentare i creditori con una cifra inferiore al dovuto.

Se riesce a presentare in Tribunale un accordo di ristrutturazione che raccolga il consenso dei titolari di almeno il 60% della massa debitoria o se riesce a farsi approvare un piano del consumatore (con o senza l’assenso dei creditori), il giudice ordina la cancellazione della trascrizione di eventuali pignoramenti in corso, effettuati anche in conseguenza di accoglimento di azione revocatoria proposta dal creditore.

Per quanto attiene l’accordo di ristrutturazione del debito, quando uno dei creditori non aderisce perchè contesta la convenienza dell’accordo, il giudice lo omologa comunque se ritiene che il credito può essere soddisfatto dall’esecuzione dello stesso in misura non inferiore all’alternativa di liquidazione del patrimonio del debitore.

Tuttavia, la semplice presentazione al Tribunale di un accordo di ristrutturazione o di un piano del consumatore non sospende, nè fa decadere il procedimento in corso di cui all’articolo 2901 del codice civile. Gli effetti della legge 3/2012 si esplicano solo ad omologazione avvenuta di un accordo con i creditori o di un piano del consumatore.

4 Novembre 2018 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

legge sovraindebitamento e organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento
Poiché a causa di debiti conseguiti negli anni precedenti mi trovo in una situazione di pesante sovraindebitamento, ed avendo sentito parlare che esiste una legge sul sovraindebitamento vorrei sapere se qualcuno mi può indicare nella mia zona di Ravenna a chi posso rivolgermi per effettuare tale pratica, in quanto la legge parla di organismi di composizione della crisi senza indicare chi sono questi organismi. ...

La legge per la composizione delle crisi di sovraindebitamento e il piano del consumatore
Ho un debito con la mia banca per due prestiti, che non sono riuscito ad onorare per circa 18 mila euro, ho ricevuto un decreto ingiuntivo di pagamento cui ho fatto ricorso affidandomi all'associazione ADUSBEF di Genova, sono passati già quasi due anni, adesso il prossimo 28 gennaio ci sarà la terza udienza (faccio presente che alle altre due udienze la banca non si è presentata) per concordare un rientro di 150 euro al mese. Oltre a questi due prestiti, mi sono ricordato, che con la banca avevo anche una carta di credito con un plafond di 6 mila euro, ...

Accoglimento dell'azione revocatoria promossa dal creditore - Il debitore può essere sottoposto ad azione esecutiva o bisogna attendere il passaggio in giudicato della sentenza?
Vorrei gentilmente sapere se il creditore vincitore in primo grado di un giudizio di revocatoria per dare corso al pignoramento e all'espropriazione forzata deve attendere il terzo grado di giudizio o può farlo immediatamente dopo la sentenza di primo grado. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Composizione della crisi da sovraindebitamento e azione revocatoria del creditore