Revoca Reddito di Cittadinanza RdC per omesso inserimento di un componente nel nucleo familiare


La quota di immobile, in cui il debitore non ha la residenza può essere espropriata solo per debiti superiori a 120 mila euro.





Ho subito una revoca del RDC, mi si chiede di restituire l’indebito di 12 Mila euro, perché non ho inserito nel nucleo un componente: non ho questa disponibilità, ho solo una piccola quota di un immobile in comproprietà, possono prendeselo?

Inoltre il debito verrà esteso verso mio figlio che doveva essere nel nucleo famigliare ma che non l’ho inserito? La responsabilità è personale immagino e non si estende ante mortem.

La quota di immobile, in cui il debitore non ha la residenza può essere espropriata solo per debiti superiori a 120 mila euro.

Il debito INPS passerà al figlio del debitore, solo dopo la morte di quest’ultimo e sempre che il chiamato non eserciti il diritto alla rinuncia dell’eredità.

29 Ottobre 2022 · Roberto Petrella


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Revoca Reddito di Cittadinanza RdC per omesso inserimento di un componente nel nucleo familiare. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.