Può il coniuge coinvolgermi nel pagamento di una retta che riguarda sua madre, ricoverata in una casa di riposo?


Il regime familiare di comunione o di separazione dei beni, adottato in sede di matrimonio, è irrilevante ai fini della questione prospettata.





Con la mia nuova compagna abbiamo intenzione di sposarci in separazione dei beni. Può la mia ex convivente coinvolgermi nel pagamento di una retta che riguarda il suo genitore, che è ricoverato in casa di riposo?

Il regime familiare di comunione o di separazione dei beni, adottato in sede di matrimonio, è irrilevante ai fini della questione prospettata.

Sono tenuti, per legge (articolo 433 del codice civile) all’obbligo di assistenza materiale alla persona che si trova in stato di bisogno economico, nell’ordine, il coniuge della persona bisognosa, i figli e, in loro mancanza, i nipoti, i generi e le nuore.

Pertanto se la sua futura suocera non ha marito con reddito o è vedova, non ha altri figli, all’infuori di sua moglie, e/o nipoti con adeguata capacità reddituale, e se sua moglie non lavora, lei, in quanto genero, potrebbe essere giudizialmente chiamato a provvedere al pagamento della retta per il ricovero di sua suocera in una RSA.

16 Ottobre 2018 · Ludmilla Karadzic


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Può il coniuge coinvolgermi nel pagamento di una retta che riguarda sua madre, ricoverata in una casa di riposo?. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.