Reddito di cittadinanza e donazione casa

Salve vivo con mia mamma in una casa ereditata da mia nonna e percepiamo il reddito di cittadinanza come nucleo familiare: un amico vorrebbe cedermi un piccolo monolocale (del valore inferiore ai 30.000 euro) facendone di me il proprietario.

Vorrei sapere se cambiando poi la mia residenza in questo nuovo appartamento potrò continuare a percepire il reddito, o se devo rimanere nel nucleo di famiglia o se a prescindere vista l’intestazione di questa casa lo perdiamo. Attualmente il reddito per nucleo familiare, la card, è intestata a me.

Per quanto attiene il reddito di cittadinanza, il figlio maggiorenne non convivente con i genitori fa parte del nucleo familiare dei genitori esclusivamente quando e’ di età inferiore a 26 anni, è nella condizione di essere a loro carico a fini IRPEF, non è coniugato e non ha figli.

Quindi, se si trova nelle condizioni di cui sopra, cambiando residenza dovrebbe continuare a percepire il reddito di cittadinanza se l’immobile donato ha valore, ai fini ISEE, non superiore ai 30 mila auro.

Altrimenti, continuerà a far parte del nucleo familiare di sua madre, pur cambiando residenza, ed in questo caso, per continuare a percepire il reddito di cittadinanza, il valore totale ai fini ISEE del bene immobile a lei donato e dell’appartamento ereditato da sua madre dovrà continuare ad essere complessivamente non superiore ai 30 mila euro.

26 Novembre 2019 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Due famiglie anagrafiche conviventi nella medesima unità abitativa - Nuclei familiari e reddito di cittadinanza
Il mio nucleo familiare e stato di famiglia è composto solo dalla scrivente e da mio figlio minorenne: sono divorziata da oltre un anno e residente con mio figlio in un alloggio comunale ed ho già avuto dall'INPS il mio relativo ISEE / 2019. La domanda è questa, assieme a me convive un altro uomo, nel caso prendesse la residenza nel mio stesso appartamento, questo soggetto è considerato "nucleo familiare" a sé stante e potrebbe avere un suo ISEE allo scopo di ottenere un suo reddito di cittadinanza? ...

Donazione di una somma - perdo il reddito di cittadinanza?
Il mio nucleo famigliare percepisce il reddito di cittadinanza: per il nostro nucleo non bisogna superare 10 mila euro per accedere al beneficio e mio padre mi ha donato 9 mila euro per l'acquisto di una casa. Tale cifra è transitata dal suo conto al mio e poi subito a quello del venditore. Nel momento che ho ricevuto la somma nel conto vi erano 1.200 euro (raggiungendo quindi 10.200 euro e superando il limite dei 10.000 anche se per pochi giorni). In base alla normativa perdo il reddito di cittadinanza? Devo fare la comunicazione RDC-Com esteso? Nel caso di perdita ...

Variazione reddito di cittadinanza per morte sopravvenuta di un componente
Il nucleo familiare a cui appartengo beneficia del reddito di cittadinanza: la settimana scorsa è venuta a mancare mia madre che percepiva una pensione minima, unico reddito in famiglia, visto che eravamo in due nello stato di famiglia ed adesso sono rimasto solo io disoccupato e casa in affitto. Volevo sapere che documenti devo presentare al caf per la variazione. ...

Dove mi trovo?