Reddito di cittadinanza e contributo affitto

Qualora il contratto di locazione sia stato registrato e il canone risulti inferiore a 280 euro, nel mio caso 220 euro, avrei comunque diritto al contributo per l’affitto?

Il nucleo familiare a cui lei appartiene avrebbe diritto, se ammesso al beneficio, ad un contributo per la locazione abitativa, pari a 220 euro.

18 Aprile 2019 · Genny Manfredi

Ho fatto richiesta di rdc e le riporto l’isee del nucleo familiare composta da me (disoccupato) e mia madre pensionata:

isee ordinario:3841,69
modalità di calcolo isee ordinario:
somma dei redditi dei componenti del nucleo: +8373,00 eu
reddito figurativo del patrimonio mobiliare del nucleo +0,05 eu
detrazioni per spese franchigie del nucleo -2640,00 eu
indicatore situazione reddituale (ISR) 5733,95 eu
patrimonio mobiliare del nucleo +6331,00 eu
detrazione patrimonio mobiliare -6331,00 eu
patrimonio immobiliare del nucleo +1492,00 eu
detrazione patrimonio immobiliare -0,00 eu
indicatore situazione patrimoniale (ISP) 1492,00 eu
indicatore situazione economica (ISE) 6031,45 eu
parametro calcolato in base al numero di componenti del nucleo 1,57
eventuali maggiorazioni applicate 1,57

ho visto oggi sul sito inps che l’importo disposto è di 217,75 euro
quello che vi chiedo è quanto: secondo i calcoli in base all’isee questa è la cifra che ci spetta, considerando che abbiamo un affitto da pagare di 220 euro?

L’importo massimo per la componente reddituale è di integrazione a seimila euro per un nucleo familiare formato da due adulti: quindi componente reddituale pari a zero, nella fattispecie, dal momento che il reddito del nucleo familiare è di 8373 euro (probabilmente la domanda è stata ammessa perchè presentata prima del 30 marzo 2019).

Per la componente di contributo all’affitto ci siamo, se il canone di locazione mensile è di circa 220 euro. Per sapere perchè il canone viene diminuito di 2.25 euro bisognerà chiedere all’INPS. Per quanto detto sopra, non avendo i requisiti previsti dalla conversione in legge del decreto 4/2019, fruirà del contributo affitto per soli sei mesi.

18 Aprile 2019 · Roberto Petrella

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Reddito di cittadinanza e bonus affitto - Come funziona?
Farò domanda per il reddito di cittadinanza e, a quanto mi è stato detto, avrò diritto all'importo di €500 + €280 per l'affitto: non ho ben capito cosa succede se l'importo dell'affitto è inferiore a €280. La differenza potrà essere usata per altre spese o viene persa? Esemplifico la situazione: il mio canone di locazione è di €200. Che fine fanno i restanti €80? ...

Condivisione appartamento reddito di cittadinanza e bonus affitto
Condivido da un anno una casa in affitto con un coinquilino ed io ho i requisiti per reddito di cittadinanza: se il contratto di affitto è cointestato posso comunque trasferire la residenza e chiedere il reddito di cittadinanza senza che il coinquilino risulti nel mio nucleo familiare? Come mi regolerò per l'importo del bonus affitto, se il contratto cointestato ha un canone di locazione complessivo di €600? Grazie ...

Morosità nel pagamento del canone di locazione per il quale percepisco contributo per la componente affitto del Reddito di Cittadinanza
Percepisco 247 euro di RDC, come integrazione alla Naspi, sono in morosità di 4 mesi di affitto: devo rinnovare l'ISEE, e mi chiedo se il fatto di non poter dimostrare al Caf il pagamento delle ultime mensilità di affitto per morosità, giochi a mio favore o a mio sfavore nella percezione del Reddito di Cittadinanza. ...

Dove mi trovo?