Raccomandata Banca IFIS – Risoluzione accordo di dilazione e richiesta importo debito residuo in un’unica soluzione


Volevo chiedere di aiutarmi a capire cosa può succedere di seguito ad una raccomandata da parte di banca IFIS: premetto che fino a 4 mesi fa ho pagato regolarmente le rate cioè il piano di rientro che mi hanno proposto per un recupero crediti. Il debito adesso è di 12 mila euro circa con interessi e vari conti fatti da loro, dove mi chiedono intera somma entro 10 giorni. Sono disoccupata da più di 5 anni, con figlio minore a carico. Cosa mi devo aspettare!? Sono entrata nel panico totale!

La questione è semplice: a fronte di un ritardo persistente nel pagamento del piano di dilazione concordato, Banca IFIS ha deciso, come è suo diritto, di risolvere l’accordo di dilazione e chiedere al debitore inadempiente il pagamento del debito residuo in un’unica soluzione, entro 10 giorni.

In caso di ulteriore inadempimento seguirà decreto ingiuntivo, precetto e pignoramento: in pratica Banca IFIS ha deciso di intraprendere la via giudiziale di riscossione coattiva.

Ma fino a quando sarà disoccupata e nullatenente, non avrà nulla da temere.

11 Luglio 2019 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Raccomandata Banca IFIS – Risoluzione accordo di dilazione e richiesta importo debito residuo in un’unica soluzione