Procedura esattoriale di pignoramento presso terzi - limiti di pignorabilità

Domanda di francoluis
17 maggio 2016 at 09:43

In riferimento a questa discussione, vorrei sapere se il prelievo del 10% sullo stipendio è certo o Equitalia può disporre di prelevare di più. Inoltre, per problemi assicurativi, ho intestato a me l'auto di mio figlio: cosa potrebbe accadere all'auto?

Risposta di Paolo Rastelli
17 maggio 2016 at 09:55

L'articolo 72 ter del dpr 602/73 (Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito - Limiti di pignorabilità) parla chiaro: le somme dovute a titolo di stipendio, di salario o di altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, possono essere pignorate dall'agente della riscossione in misura pari ad un decimo per importi fino a 2.500 euro e in misura pari ad un settimo per importi superiori a 2.500 euro e non superiori a 5.000 euro.

Se il debito non venisse soddisfatto con il pignoramento dello stipendio presso il datore di lavoro, ad esempio per licenziamento o dimissioni volontarie, sul veicolo di sua proprietà Equitalia potrebbe disporre un fermo amministrativo.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento presso terzi - limiti di pignorabilità in sintesi
Equitalia e pignoramento presso terzi - limiti di pignorabilità
Pignoramento » Crediti alimentari e altri limiti di pignorabilità
Equitalia: pignoramento immobiliare ed ipoteca sulla casa » Limiti analogie e differenze
Conto corrente » Qualche espediente per difendersi dal pignoramento ordinario ed esattoriale

Briciole di pane




Cerca