Precetto: scadono i dieci giorni concessi per il pagamento del debito ma io non possiedo nulla

Domanda di lolita
26 maggio 2016 at 13:57

Lunedì 30 Maggio 2016 scadono gli ultimi 10 giorni del precetto che la banca mi ha concesso per saldare il debito: purtroppo non posso pagare. Come mia proprietà ho solo la macchina. Per il resto l'abitazione dove vivo non è nè di mio marito, nè mia.I mobili sono datati 1987.I l debito è di 80 mila euro.

Cosa mi porteranno via?

Risposta di Carla Benvenuto
26 maggio 2016 at 14:02

La banca non potrà fare altro che mettere a perdita il credito e cederlo ad una società specializzata nel recupero coattivo.

Nel prossimo futuro dovrà attendersi qualche contatto telefonico petulante. Nient'altro.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento presso la residenza del debitore – se il valore dei beni pignorati non copre il debito
Riscossione coattiva della cartella esattoriale a seguito mancato pagamento entro 60 giorni dalla notifica
Debito solidale e coobbligati - Rinuncia del creditore alla solidarietà verso uno dei condebitori con o senza remissione
Separazione fra coniugi ed assegnazione alla moglie della casa familiare di proprietà esclusiva del marito - Chi deve pagare le spese per i lavori di ristrutturazione del condominio?
Al coniuge superstite non può mai essere conferita la qualità di possessore dei beni ereditari in conseguenza dell'esercizio del diritto di abitazione e di uso dei mobili che corredano la casa familiare

Briciole di pane




Cerca