Pignoramento stipendio già gravato da cessione del quinto e pignoramento per crediti alimentari

Vorrei sapere in base alla mia situazione se il giudice può mettere in coda i creditori per una finanziaria non pagata.

Sono un dipendente pubblico, percepisco uno stipendio di 1300 e mi sono stati pignorati dallo stipendio 800 euro per mantenimento figli.

C'è da aggiungere una cessione del quinto di 260 euro, in precedenza avevo pure una delega di 250 ma dopo il pignoramento per alimenti la mia azienda l'ha sospesa.

Ripeto in questo caso il giudice può soddisfare la finanziaria con un ulteriore pignoramento per crediti diversi. considerate che già metà dello stipendio è pignorato dagli alimenti e vivo con 240 euro al mese.

L'articolo 545 del codice di procedura civile spiega che il pignoramento per il simultaneo concorso di crediti alimentari, esattoriali ed ordinari non può estendersi oltre alla metà dello stipendio.

Detto questo, i conti non tornano relativamente alla situazione da lei esposta.

Infatti, se il pignoramento per crediti alimentari fosse stato antecedente alla concessione del prestito per cessione del quinto, quest'ultima non avrebbe potuto essere concessa, dal momento che l'articolo 68, comma 1, della legge 180/1950 dispone che quando preesistono pignoramenti, la cessione, non può essere effettuata se non limitatamente alla differenza tra i due quinti dello stipendio valutato al netto delle ritenute e la quota colpita da pignoramenti.

Se, invece il pignoramento per crediti alimentari fosse stato successivo alla concessione del prestito per cessione del quinto, il pignoramento non avrebbe potuto colpire la metà dello stipendio in quanto l'articolo 68, comma secondo, della legge 180/1950, dispone che qualora i pignoramenti abbiano luogo dopo una cessione perfezionata e debitamente notificata, non si può sequestrare o pignorare se non la differenza fra la metà dello stipendio valutato al netto di ritenute e la quota ceduta.

Ora, bisogna chiarire che il pignoramento per crediti alimentari è quello che si realizza esclusivamente quando il beneficiario dell'assegno di mantenimento, a fronte di inadempimento da parte dell'obbligato, dispone azione esecutiva di pignoramento presso il datore di lavoro.

Non si parla di pignoramento dello stipendio se, ad esempio, il giudice, in sentenza, quantifica l'importo dell'assegno di mantenimento e l'obbligato ed il beneficiario si accordano affinché il datore di lavoro corrisponda l'importo al beneficiario prelevandolo alla fonte dalla retribuzione mensile dell'obbligato.

Altro, per adesso, non si può dire.

29 settembre 2016 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

coesistenza fra cessione del quinto e pignoramento
crediti alimentari
pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Coesistenza fra pignoramento stipendio e cessione del quinto - calcolo delle quote pignorabili e cedibili
Cosa succede quando pignoramento dello stipendio e cessione del quinto si cumulano. Come si calcola la quota pignorabile quando il pignoramento dello stipendio è successivo ad una cessione del quinto. Le regole per determinare la quota cedibile che si applicano nel caso in cui, invece, la cessione del quinto dello ...
Riduzione della retribuzione ed effetti sulla cessione del quinto
Qualunque vicenda che incida sulla misura della retribuzione può, in concreto, produrre effetti anche sulla cessione del quinto dello stipendio: si pensi, per esempio, alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, all'irrogazione di una sanzione pecuniaria o di una sospensione per illecito disciplinare che decurti ...
Pignoramento dello stipendio o della pensione come consolidamento debiti
Vorrei illustrarvi la mia attuale situazione debitoria alquanto complessa: praticamente ho una cessione del quinto e un prestito delega sullo stipendio.   Poi in virtù di investimenti sbagliati e bisogni economici impellenti ho stipulato vari rid bancari. Di cui tre particolarmente onerosi. Riesco a pagare facendo i cosidetti salti mortali. ...
Pignoramento dello stipendio - Le nuove norme per crediti di natura esattoriale
La conversione in legge del decreto per la semplificazione degli adempimenti fiscali, contiene importanti novità in tema di pignorabilità di stipendi e pensioni. Il decreto introduce un limite di pignorabilità presso terzi per stipendi, salari o altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego parzialmente derogando, per la ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca