Ho in corso la cessione del quinto, un prestito delega e un pignoramento che gravano sullo stipendio per il 50% – Se qualcuno chiede un ulteriore pignoramento, cosa può ottenere?

Ho in corso il quinto, la delega e un pignoramento che gravano sullo stipendio per il 50%. Se qualcuno chiede un ulteriore pignoramento, cosa può ottenere?

La legge speciale 180/1950 dispone, all’articolo 68, che qualora i sequestri o i pignoramenti abbiano luogo dopo una cessione perfezionata e debitamente notificata, non si può sequestrare o pignorare se non la differenza fra la meta’ dello stipendio valutato al netto della quota ceduta, e la quota ceduta.

E vero che l’articolo 69 della legge 180/1950 dispone che quando preesista, delegazione di pagamento, i pignoramenti non possono colpire se non l’eventuale differenza fra la metà dello stipendio valutato al netto della delegazione e l’importo della delegazione. Tuttavia, la stessa legge, all’articolo 58 chiarisce cosa si intenda per delegazione di pagamento: ovvero la facoltà di rilasciare delega per il pagamento della pigione o della rata di mutuo afferenti ad alloggi di edilizia economica e popolare.

Pertanto la legge non si occupa della limitazione del pignoramento per lo stipendio già gravato da delega di pagamento riconducibile ad un prestito.

Se ne conclude, in risposta alla sua domanda, che un eventuale nuovo creditore, che agisce per un credito di natura diversa di quello già in corso, potrà pignorare un importo massimo capiente nella differenza fra la meta’ dello stipendio valutato al netto della quota ceduta, e la quota ceduta.

4 Maggio 2018 · Lilla De Angelis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Il quinto di pignoramento si calcola sullo stipendio al netto degli oneri fiscali e contributivi, ma al lordo della cessione del quinto, del prestito delega e di altri pignoramenti in corso
In riferimento a questa ed a quest'altra precedente discussione, forse non ho spiegato bene la questione: le due cessioni del quinto riguardano due finanziarie quindi non hanno niente (presumo) a che fare con pignoramento di crediti alimentari. Inoltre con la prima trattenuta ho uno stipendio di circa 1000€ il quinto che mi si sta applicando di €386 non mi sembra giusto visto che il quinto di trattenuta si applica al netto dello stipendio. ...

Il debitore va in pensione (anticipata) con quota cento - Come verrà rimborsato il debito residuo da cessione del quinto, da delega di pagamento e da pignoramento che gravano in busta paga?
Sono un pubblico dipendente e sto per andare in pensione con quota 100: sulla busta paga gravano una cessione del quinto dello stipendio, una delega di pagamento di un quinto e un pignoramento. Cosa succede se vado in pensione? ...

Pignoramento stipendio - ma ho già una cessione del quinto ed un prestito delega in corso
Sono dipendente statale con busta paga netta di circa 1400 euro: ho una cessione del quinto di 283 euro ed un prestito delega di 270 euro al mese in corso. Questo mese mi trovo in busta paga un ulteriore trattenuta sotto la voce di accantonamento per 236 euro/mese (residuo 2300 euro). Mi chiedo; è mai possibile che con le trattenute già coesistenti abbiano acconsentito ad ulteriore trattenuta? E come mai in una quota così alta? C è possibilità che io possa richiedere l abbassamento della quota (70-100 euro al mese) considerando che ho moglie e 2 figli a carico? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ho in corso la cessione del quinto, un prestito delega e un pignoramento che gravano sullo stipendio per il 50% – Se qualcuno chiede un ulteriore pignoramento, cosa può ottenere?