Hanno bloccato il conto corrente di mio marito pensionato e non abbiamo percepito gli ultimi due ratei – Come faremo a vivere?


Abbiamo ricevuto la notifica di pignoramento per un debito con un privato: il pignoramento e’ stato fatto su varie banche, premetto che solo mio marito ha reddito pensione, che confluisce in conto corrente postale. Ci Hanno bloccato l’intera pensione, non abbiamo un centesimo per vivere. A breve ci sara’ la sentenza in tribunale. Cosa succederà? Ci restituiscono le due pensioni Che Hanno bloccato?

Quando il creditore pignora il saldo di conto corrente su cui viene accreditata la pensione del debitore, tutte le successive operazioni di accredito (ratei INPS) saranno disponibili al debitore pignorato.

L’ultimo rateo di pensione accreditato al pensionato debitore prima del pignoramento e quindi confluito nel saldo di conto corrente, potrà essere pignorato dal creditore solo nella parte eccedente un importo pari al triplo dell’assegno sociale, pari a 1344 euro, secondo quanto disposto dall’articolo 545 del codice di procedura civile.

Concludendo: se oggi il creditore pignora il conto corrente su cui confluisce la pensione del debitore, egli preleva tutto il saldo ad oggi, ma, su ricorso al giudice dell’esecuzione, il debitore pensionato può pretenderne la restituzione fino a 1344 euro circa (beninteso, dipende dall’importo della pensione).

5 Novembre 2017 · Lilla De Angelis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Hanno bloccato il conto corrente di mio marito pensionato e non abbiamo percepito gli ultimi due ratei – Come faremo a vivere?