Opportunità di chiedere sospensione o annullamento a equitalia prima del giudice

Mi riferisco a questa discussione: prima del giudice, procedura che, stimando a palmi, ha un certo costo (che Equitalia immagino usi come deterrente su piccoli debiti, nel mio caso 350 euro) e secondo la vostra esperienza, può essere valido portare la situazione a conoscenza di equitalia, chiedendo l'annullamento dell'atto?

Che speranze ho che la richiesta venga accolta?

Il ricorso amministrativo in autotutela è la strada da seguire obbligatoriamente prima di procedere, in caso di non accoglimento dello sgravio, ad un eventuale ricorso giudiziale.

In pratica, si tratta di inviare all'ufficio contravvenzioni del comune di Capri una comunicazione, allegando il certificato di residenza storico, in cui si contesta l'omessa notifica del verbale di infrazione (la notifica del 7 luglio 2008 tramite affissione all'albo comunale è inesistente) nonché l'iscrizione a ruolo dell'importo portato dalla successiva cartella esattoriale (titolo esecutivo illegittimo in quanto basato su un atto presupposto inesistente) di cui si chiede lo sgravio.

Purtroppo, nessuna previsione è possibile anticipare circa la possibilità di accoglimento dell'istanza in via amministrativa.

16 maggio 2016 · Carla Benvenuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

autotutela

Approfondimenti e integrazioni dal blog

L'annullamento di un atto di annullamento non comporta la riviviscenza dell'originario atto impositivo
Una volta che l'Amministrazione finanziaria abbia disposto l'annullamento dì un atto di irrogazioni sanzioni, un successivo provvedimento della stessa Amministrazione che invalidi il precedente annullamento è idoneo a far rivivere l'originario atto impositivo annullato senza la necessità di adottare un nuovo avviso in sostituzione? A questo quesito ha risposto la ...
Equitalia/ADER - Istanza di sospensione della riscossione coattiva
Equitalia deve sospendere immediatamente ogni iniziativa, finalizzata all'incasso delle somme iscritte a ruolo o affidate, se il debitore presenta una dichiarazione con la quale documenta che l'atto emesso dall'ente creditore è interessato da: prescrizione o decadenza del credito (intervenuta prima della data in cui il ruolo è reso esecutivo); provvedimento ...
Equitalia » Come ottenere l'annullamento del debito e il rimborso
Qualora il debitore contribuente non ritenesse dovuta la richiesta contenuta nella cartella esattoriale o nell'avviso, non deve rivolgersi a Equitalia, ma chiedere l'annullamento, o sgravio, del debito direttamente all'ente creditore indicato sullo stesso documento, presentando domanda di autotutela. Con la domanda di autotutela il cittadino chiede all'ente creditore di correggere ...
La multa non è mia? Pericoloso non chiedere l'annullamento in autotutela del verbale o non procedere al ricorso
Se si riceve un verbale di multa per infrazione al Codice della strada, accertata nei riguardi di un veicolo che non risulta essere di proprietà del destinatario, può costare caro far finta di nulla e non chiederne l'annullamento per via amministrativa o tramite impugnazione giudiziale dell'atto. Infatti, è principio ormai ...
Cartella esattoriale di equitalia » Illegittima se consegnatario firma nello spazio del destinatario
Cartella esattoriale o altro atto di Equitalia? La firma irregolare non prova la completezza e la legittimità dell'attività del postino. Capita spesso: a casa vostra si presenta il postino a consegnare una cartella esattoriale di Equitalia o un accertamento dell'Agenzia delle Entrate, ma, presso l'abitazione, non è presente l'effettivo destinatario. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca