Notificata una intimazione di pagamento per tassa rifiuti da Equitalia - Se non è intervenuta la prescrizione posso rateizzare l'importo?

In data 17 ottobre 2017, mi è stato notificata un'intimazione di pagamento di Equitalia tramite raccomandata a/r di poste italiane relativa alla tassa dei rifiuti anni 2008 - 2009; dagli atti risulterebbe che le cartelle mi siano state notificate per l'imposta del 2008 il 17 novembre 2009 e per l'imposta del 2009 l'8 luglio 2010. La mia domanda è la seguente: non sono andate in prescrizione? Come posso difendermi, o eventualmente rateizzare l'importo?

L'avviso di intimazione al pagamento viene notificato prima di iniziare l'espropriazione forzata, qualora sia decorso almeno un anno dall'invio della cartella esattoriale per la quale il debitore non ha proceduto al pagamento.

Dalla data di notifica dell'avviso, il contribuente ha 5 giorni di tempo per effettuare il versamento di quanto dovuto, per chiedere di rateizzare o per domandare la sospensione della riscossione, dopodiché il concessionario della riscossione (Agenzia entrate-riscossione dal primo luglio 2017) potrà attivare le procedure non ancora intraprese.

L'avviso di intimazione al pagamento ha altresì lo scopo di interrompere i termini di prescrizione della cartella esattoriale correttamente notificata: ne consegue che, per eccepire la prescrizione quinquennale di una cartella esattoriale originata dall'omesso o insufficiente pagamento della tassa sui rifiuti solidi urbani, è necessario innanzitutto verificare, tramite accesso agli atti presso gli uffici del concessionario della riscossione, se esistono altri avvisi di intimazione al pagamento notificati prima del 17 ottobre.

In quella sede potrà anche presentare istanza di rateazione del debito esattoriale.

18 ottobre 2017 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

avviso di intimazione di pagamento
cartella esattoriale o ingiunzione fiscale per TARSU TARI o TIA
cartella esattoriale prescrizione e decadenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Schemi decadenza e prescrizione
In generale l'avviso di accertamento può riguardare, a pena di decadenza, un addebito riferibile ad una finestra temporale ordinaria di cinque anni, che termina alla data di notifica dell'atto. Nel caso di dichiarazione omessa o infedele la finestra è di sei anni. Al 31 dicembre 2010, dunque, possono essere notificati accertamenti ...
Decadenza e prescrizione per la tassa sui rifiuti TARI (ex TARSU) » Differenze analogie e chiarimenti a riguardo
Nell'articolo che segue, vogliamo fornire al lettore istruzioni nell'ambito della prescrizione dei tributi locali, più precisamente per la tassa sui rifiuti (TARI), dei termini di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento e per la notifica della cartella esattoriale sempre relativamente ai tributi locali. Per cominciare, va precisato che ...
Dichiarazione dei redditi – prospetto della tassa d'iscrizione per i corsi di laurea ai fini delle detrazioni
Le spese per la frequenza di corsi d'istruzione universitaria (tassa, contributi, spese accessorie e tassa regionale per il diritto allo studio universitario), sostenute nell'anno solare 2008, sono considerate oneri detraibili per i quali è riconosciuta, ai fini della dichiarazione per la determinazione dell'imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF), una ...
Accertamento induttivo irpef fondato soltanto sui dati degli anni precedenti
Confermata la giurisprudenza (C.Cass. 6589/2008) secondo cui “in tema di accertamento induttivo irpef, l'adozione del criterio induttivo di cui al DPR 29 settembre 1973, numero 600, articolo 39, comma 2, impone all'Ufficio l'utilizzazione di dati e notizie inerenti al medesimo periodo d'imposta al quale l'accertamento si riferisce: non è pertanto ...
Cartella esattoriale originata da omesso o insufficiente pagamento dei tributi - Sull'eccezione di intervenuta prescrizione è chiamato a decidere il giudice tributario
Per i giudici di legittimità l'eccezione di prescrizione, quale fatto estintivo della pretesa portata da una cartella esattoriale originata da tributi, rientra nella giurisdizione del giudice tributario. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca