Multe su veicolo aziendale per accesso alla ZTL – Paga l’azienda o il conducente?

Argomenti correlati:

Alla guida di un furgone aziendale di una ditta di corriere merci ho preso delle contravvenzioni per ingresso in zone limitate al traffico. Ho inviato tutte le multe ricevute all’azienda che non ha pagato. Ora ho ricevuto dalla polizia municipale una lettera di sollecito con le multe raddoppiate: quale obbligo ho? Quale obbligo ha la ditta per la quale lavoravo?

Il conducente del veicolo è coobbligato al pagamento della multa: peraltro, se la contestazione non è stata immediata (come di solito accade per le violazioni di accesso alle zone a transito limitato) i dati relativi al conducente sono stati forniti alla polizia municipale proprio dall’azienda presso cui lavorava, che ha senz’altro ricevuto la prima notifica del verbale.

Lei è tenuto a pagare: altrimenti rischia, in futuro, la notifica di cartelle esattoriali e provvedimenti di fermo amministrativo su veicoli di proprietà.

La possibilità di pagare e successivamente agire giudizialmente in rivalsa nei confronti dell’azienda, presso cui lei prestava servizio, dipende da quanto è stato convenuto nel contratto di lavoro sottoscritto.

22 Settembre 2017 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Multe con veicolo aziendale mia ditta - Pago io o reale trasgressore?
Sono titolare di una piccola ditta (SRL) di traslochi, alla quale sono intestati tre furgoni aziendali: il problema è che un mio dipendente ha preso diverse multe con uno di questi veicoli. Le prime volte mi sono messo una mano sulla coscienza e ho pagato, ma ora la situazione inizia a diventare insostenibile. Solo nell'ultimo mese mi sono arrivate tre sanzioni diverse per divieto di sosta. Oltretutto il mio dipendente è anche arrogante quando glielo faccio notare. Ora chiedo, posso far sì che le multe le paghi il trasgressore reale o siccome i veicoli sono intestati alla mia azienda devo ...

Multe con auto aziendale elevata a dipendente » Spetta al datore di lavoro comunicare i dati del conducente
In caso di una o più multe elevate ad un dipendente, senza contestazione immediata, mentre risulta alla guida di un'autovettura aziendale, spetta al datore di lavoro l'obbligo della comunicazione dei dati del conducente. Risponde il datore di lavoro della mancata comunicazione dei dati del conducente se l'infrazione stradale è stata commessa alla guida di un'auto aziendale. Inutile, pertanto, contestare l'impossibilità di individuare l'automobilista in considerazione del tempo trascorso dall'illecito. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 1341/14. Come noto, alla notifica di una contravvenzione, il proprietario dell'autovettura deve comunicare all'autorità competente il nome di chi ha effettivamente commesso ...

Cartella esattoriale Equitalia notificata al conducente e al proprietario del veicolo a bordo del quale fu commessa l'infrazione - Se paga il conducente il proprietario è liberato?
Nell'ottobre 2015 mio padre, proprietario del veicolo, presta la sua auto a mio cognato, che in questo caso sarà il conducente: quest'ultimo viene fermato dalla polizia e gli viene fatto un verbale che non paga. Dopo due anni, sia a mio padre che a mio cognato arriva una cartella esattoriale con lo stesso importo da pagare. Nel caso il conducente dovesse pagare la multa mio padre é tenuto a pagare anche lui l'importo? In caso di risposta negativa, sempre dopo il pagamento dell'importo da parte del conducente, Equitalia dovrà rilasciare una dichiarazione in cui svincola il proprietario dell'auto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multe su veicolo aziendale per accesso alla ZTL – Paga l’azienda o il conducente?