Multe su veicolo aziendale per accesso alla ZTL – Paga l’azienda o il conducente?


Argomenti correlati:

Alla guida di un furgone aziendale di una ditta di corriere merci ho preso delle contravvenzioni per ingresso in zone limitate al traffico. Ho inviato tutte le multe ricevute all’azienda che non ha pagato. Ora ho ricevuto dalla polizia municipale una lettera di sollecito con le multe raddoppiate: quale obbligo ho? Quale obbligo ha la ditta per la quale lavoravo?

Il conducente del veicolo è coobbligato al pagamento della multa: peraltro, se la contestazione non è stata immediata (come di solito accade per le violazioni di accesso alle zone a transito limitato) i dati relativi al conducente sono stati forniti alla polizia municipale proprio dall’azienda presso cui lavorava, che ha senz’altro ricevuto la prima notifica del verbale.

Lei è tenuto a pagare: altrimenti rischia, in futuro, la notifica di cartelle esattoriali e provvedimenti di fermo amministrativo su veicoli di proprietà.

La possibilità di pagare e successivamente agire giudizialmente in rivalsa nei confronti dell’azienda, presso cui lei prestava servizio, dipende da quanto è stato convenuto nel contratto di lavoro sottoscritto.

22 Settembre 2017 · Giuseppe Pennuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multe su veicolo aziendale per accesso alla ZTL – Paga l’azienda o il conducente?