Multe con veicolo aziendale mia ditta – Pago io o reale trasgressore?


Sono titolare di una piccola ditta (SRL) di traslochi, alla quale sono intestati tre furgoni aziendali: il problema è che un mio dipendente ha preso diverse multe con uno di questi veicoli.

Le prime volte mi sono messo una mano sulla coscienza e ho pagato, ma ora la situazione inizia a diventare insostenibile.

Solo nell’ultimo mese mi sono arrivate tre sanzioni diverse per divieto di sosta.

Oltretutto il mio dipendente è anche arrogante quando glielo faccio notare.

Ora chiedo, posso far sì che le multe le paghi il trasgressore reale o siccome i veicoli sono intestati alla mia azienda devo onorare sempre io (tramite la ditta) le sanzioni?

Nell’ambito della responsabilità soggettiva, nei casi di dipendenza lavorativa, secondo il Codice della Strada, se una violazione viene commessa dal dipendente, dal rappresentante di una persona giuridica o comunque da un imprenditore nell’esercizio delle sue funzioni, la multa è obbligata solidamente dal trasgressore.

Dunque, in tutti i casi in cui il responsabile solidale (cioè colui che è tenuto al pagamento della somma, ma che non ha commesso la violazione) avesse pagato, la legge gli assegna il diritto di regresso nei confronti dell’autore della violazione.

Il che significa che, se lei ha pagato una sanzione in virtù del fatto di essere proprietario dell’auto, è titolare del diritto di chiedere il rimborso al trasgressore, anche se, magari, una richiesta di tale tipo non può giovare ai rapporti sociali.

7 Novembre 2017 · Giuseppe Pennuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Multe con veicolo aziendale mia ditta – Pago io o reale trasgressore?