Iscrizione ipotecaria debito fisco

Tre anni fa, avendo un debito con il fisco di 40 mila euro ho chiesto la rateazione: mi è stata concessa e mi è stata contestualmente iscritta un'ipoteca sulla casa d'abitazione. Ora che, dopo le rate regolarmente pagate, il mio debito è sceso a 7.000, quindi sotto la soglia prevista dalla legge 106/11, Equitalia si rifiuta di togliermi l'ipoteca asserendo che è stata iscritta per 40.000 Euro e quindi non rientra nel caso previsto dalla legge. Secondo Voi è normale? A me sembra che venga applicata la lettera e non lo spirito della legge che è quello di evitare che per recuperare un credito si usi uno strumento sproporzionato. E' vero che al momento dell'iscrizione il debito era di 40.000 euro, ma è anche vero che in questo momento sulla mia casa insiste un'ipoteca sproporzionata quando il mio debito è di solo 7000 euro.

Il suo stesso ragionamento potrebbe svolgerlo un soggetto cui è stato erogato un mutuo ipotecario di 200 mila euro, dopo, ad esempio, il pagamento della rata che porta il debito residuo a 99 mila e rotti euro ...

30 maggio 2012 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ipoteca

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia - Iscrizione ipotecaria esattoriale e tutela d'urgenza
Contro l'iscrizione ipotecaria dell'Agente della riscossione è ammessa la tutela d'urgenza ex articolo 700 del Codice di procedura civile. La recente giurisprudenza ha ritenuto ammissibile un provvedimento cautelare ex articolo 700 del Codice di procedura civile per ottenere la cancellazione dell'iscrizione ipotecaria eseguita in assenza dei presupposti previsti dalla legge ...
Iscrizione ipotecaria per crediti futuri - Limiti di efficacia della garanzia
E' noto che l'ipoteca può essere concessa dal debitore, e iscritta nei pubblici registri immobiliari, soltanto per un credito ben determinato e specifico (accessorietà dell'ipoteca): tale credito deve essere, a pena di nullità, sufficientemente descritto ed individuato (soggettività dell'ipoteca). La necessaria accessorietà dell'ipoteca trova la sua giustificazione nella gravità delle ...
Equitalia » Calcolo della soglia per l'ipoteca: rientrano anche le cartelle esattoriali impugnate dal contribuente
Nella soglia di ventimila euro per l'ipoteca di Equitalia rientrano anche le cartelle di pagamento impugnate dal contribuente. Ai fini del calcolo della soglia oltre la quale può essere iscritta l'ipoteca, infatti, vanno computati anche i crediti oggetto di contestazione da parte del contribuente. E' irrilevante la contestazione del credito. ...
Ipoteca su più immobili - diritto alla restrizione a fronte di una riduzione dell'esposizione debitoria
Al verificarsi di quali condizioni il debitore può vantare un diritto alla restrizione dell'ipoteca, a fronte di una riduzione dell'esposizione debitoria a garanzia della quale l'ipoteca fu costituita? Le norme vigenti riconoscono il diritto del debitore alla restrizione dell'ipoteca, non solo nei termini di una riduzione del valore per cui ...
Iscrizione di ipoteca esattoriale - per Equitalia obbligo di comunicare i termini del ricorso ed il giudice competente
La legge 7 agosto 1990 numero 241 detta una serie di norme a tutela del cittadino nei rapporti con la pubblica amministrazione e le sue prescrizioni debbono essere ritenute applicabili anche ai rapporti con l'amministrazione finanziaria, nei limiti in cui siano di agevole applicazione e non compromettano nella loro essenza ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca