Ipoteca conseguente a provvisoria esecuzione di un decreto ingiuntivo


Su ricorso nei confronti dei suoceri miei debitori, il giudice ha sciolto riserva ed ha concesso provvisoria esecuzione al decreto ingiuntivo.

In accordo con avvocato, ho scelto l’IPOTECA quale misura cautelare con cui vincolare un immobile dei debitori in quanto i suoceri asseriscono di non avere soldi per pagare il debito, ma hanno immobili di proprietà.

Ciò detto, la IPOTECA sarà efficace, ossia la si può far valere, anche per successione (suoceri hanno 90 anni)?

Come le avrà certamente già spiegato il suo avvocato, l’ipoteca viene disposta sul bene immobile ed annotata nei pubblici registri immobiliari. Non si tratta, dunque, di una misura cautelare disposta nei confronti dei suoceri: in pratica l’ipoteca sopravviverà anche alla morte (si spera il più tardi possibile) dei debitori ingiunti.

7 Dicembre 2018 · Simone di Saintjust



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?