Enel energia sospende la fornitura di gas per morosità e e rifiuta di rateizzare l'importo dovuto

Ho un problema che non so proprio come risolvere, sono una studentessa universitaria di giurisprudenza fuori sede quando mi sono trasferita ho allacciato gas, luce e acqua a mio nome nel mio condominio: con acqua e luce sono sempre stata puntuale nei pagamenti, purtroppo con il gas non mi è venuto facile nell'estate dl 2017 dopo una serie di fatture insolute la mia compagnia AMG gas mi trasla al servizio di default. Con AMG risolvo il contenzioso e pago gli insoluti nel frattempo resto con ENEL che non mi manda nessuna raccomandata di comunicazione del cambio dell'operatore, e della quale non ricevo nessuna bolletta fino all'aprile 2018, accumulo anche qua un gran credito finché anche Enel adesso in data 23\10, mi invia una sospensione del servizio da parte loro e un fattura intimandomi di pagare tutto entro l'1\11, non rispettando il termine minimo di 15 giorni.

Io adesso vorrei risolvere anche con Enel, ho chiesto la rateizzazione e mi hanno detto che non possono farmela, mi hanno suggerito di mandare un fax . adesso io questo fax lo invierò entro oggi però vorrei sapere come comportarmi.

L'unico (disperato) tentativo da fare è inviare un reclamo scritto ad Enel Energia (preferibilmente con raccomandata AR via posta prioritaria, se si vuole avere un riscontro dell'effettiva avvenuto ricevimento dell'istanza, magari anticipandola via fax nella stessa giornata di oggi) lamentando l'omessa fatturazione periodica dei consumi a far data dal cambio fornitore avvenuto nel 2017 fino all'aprile 2018, l'insostenibilità della soma pretesa con la prima bolletta di aprile 2018, l'impossibilità di adempiere all'intimazione entro il primo novembre e richiedendo, contestualmente, la dilazione di quanto dovuto.

La raccomandazione è che i toni siano morbidi e non ultimativi, nella consapevolezza che lei è passata, come si suol dire, dalla ragione al torto: perché se è vero che all'origine della vicenda c'è la mancata puntualità nella fatturazione periodica dei consumi di gas da parte di Enel Energia è altresì evidente come lei abbia trascurato, comunque, l'obbligo di richiedere, almeno, la dilazione della pretesa notificatale da aprile (e siamo a novembre). Il fatto che, poi, lei sia anche recidiva riguardo a morosità nei pagamenti, non depone certamente a suo favore in un eventuale contenzioso - anche in sede di conciliazione - dopo l'inevitabile disalimentazione (distacco del contatore) che seguirà l'inadempimento a cui è chiamata entro il primo novembre, fermo restando l'atteggiamento del fornitore nel pretendere il rigoroso rispetto di quanto intimato.

Lei, che studia giurisprudenza, comprenderà certamente che non può assolutamente eccepire, in un tale contesto, il mancato rispetto del preavviso. In pratica, dovrà fare a meno del gas se non riesce a commuovere qualche funzionario di Enel Energia: chi le scrive ha vissuto la medesima esperienza con ENI gas ed è stato costretto ad attrezzarsi, per un lungo periodo, con scaldabagno e fornelli elettrici.

31 ottobre 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

morosità fornitura gas e luce
tutela consumatore gas acqua luce

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sospensione fornitura idrica al condominio - Per la morosità di alcuni tutti i condomini restano senza acqua
Ponendosi il condominio, nei confronti dei terzi, come soggetto di gestione dei diritti e degli obblighi dei singoli condomini, attinenti alle parti comuni, l'amministratore assume la qualità di necessario rappresentante della collettività dei condomini sia nella fase di assunzione di obblighi verso terzi, per la conservazione delle cose comuni sia, ...
Pubblicità ingannevole » Lo spot fraudolento di Enel Energia
L'Antitrust (Agcm) con il bollettino del 23 Settembre 2013 ha dichiarato di aver inflitto alla società di Enel Energia una sanzione di centomila euro: il motivo è rappresentato dalla pubblicità dell'offerta Tutto compreso gas, ritenuta ingannevole. Le pratiche commerciali scorrette sono un brutto vizio da cui non si salva proprio ...
Consumi presunti in bollette luce e gas - L'antitrust castiga ACEA, ENEL, ENI ed EDISON
Per migliaia di clienti di ACEA, ENEL, ENI ed EDISON, la fatturazione di gas ed energia elettrica è avvenuta in assenza di dati di misura reale e per estesi periodi di consumo: sono stati utilizzati algoritmi di calcolo che hanno determinato stime errate, con la conseguente, reiterata emissione di fatture ...
Fatture energia elettrica e gas: arrivano i cacciatori di bollette » Eni, Enel, Edison e Sorgenia si affidano a società di recupero crediti
Le società erogatrici di energia non riescono più a riscuotere le somme delle fatture inviate ai consumatori, così, entrano in scena i cacciatori di bollette: scopriamo chi sono. Dall'inizio della crisi, ormai circa 10 anni fa, molte famiglie e aziende italiane sono in difficoltà. Chi ha perso il proprio lavoro, ...
Condominio: morosità del vicino? » Società erogatrice chiude forniture acqua e gas anche ad altri inquilini
Il vicino di casa si trova in condizione di morosità, con il condominio, per bollette insolute di luce e/o gas e l'erogatore del servizio stacca l'acqua o il gas a tutto lo stabile: si, a volte succede. Purtroppo questa prassi, adottata dalle società fornitrici di luce e gas, non è ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca