É possibile una segnalazione alla crif per conto in rosso?


Ho lasciato dei conti aperti con saldo zero: purtroppo ora vivo all’estero e ho paura che dopo 5 anni siano andati in rosso. Posso sapere se si può essere segnalati alla CRIF in caso di saldo negativo? E quanto mi costa mediamente un conto in rosso annualmente?

Di norma, affinché si realizzino le condizioni per il passaggio in sofferenza del credito derivante da un affidamento (prestito in conto corrente) non coperto e per la successiva segnalazione in Centrale rischi è necessario che la banca chiuda, prima della segnalazione, unilateralmente, il conto corrente e proceda ad inviare al cliente una raccomandata AR chiedendo il rimborso dell’importo a debito, con l’esplicito preavviso che, in mancanza, provvederà alla segnalazione del credito in sofferenza alla Centrale Rischi di Banca d’Italia o ad altre centrali rischi private a cui aderisce.

Per il resto le spese di tenuta del conto corrente variano da banca a banca e in rapporto al profilo di operatività assegnato al cliente.

26 Agosto 2019 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic É possibile una segnalazione alla crif per conto in rosso?