Debiti ereditati da un coniuge in regime di comunione dei beni – Il creditore può rivalersi su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?


In caso di regime di comunione dei beni, se un coniuge eredita debiti da un parente, il creditore può rivalersi solo su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?

Il problema non si pone: i beni acquisiti anche successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, non rientrano nell’eventuale regime di comunione adottato dai coniugi.

10 Febbraio 2018 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti ereditati da un coniuge in regime di comunione dei beni – Il creditore può rivalersi su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?