Debiti ereditati da un coniuge in regime di comunione dei beni – Il creditore può rivalersi su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?

In caso di regime di comunione dei beni, se un coniuge eredita debiti da un parente, il creditore può rivalersi solo su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?

Il problema non si pone: i beni acquisiti anche successivamente al matrimonio per effetto di donazione o successione, non rientrano nell’eventuale regime di comunione adottato dai coniugi.

10 Febbraio 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debiti e regime di comunione dei beni – domande e risposte
Quali sono i beni personali che non rientrano nella comuni­one? a. I beni di proprietà del coniuge prima del matrimonio. b. I beni ricevuti dopo il matrimonio per donazione o eredità. c. I beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge. d. I beni che servono all'esercizio della professione di ciascun coniuge. e. I beni ottenuti in risarcimento di un danno e la pensione di invalidità. f. I beni acquistati con il ricavato proveniente dalla vendita dei beni personali o con il loro scambio. Nei casi c, d e f sopra indicati, l'esclusione dalla comuni­one deve risultare dall'atto di acquisto, ...

Regime di comunione dei beni - Immobile costruito su un terreno di proprietà esclusiva di uno dei coniugi
Il codice civile (articolo 177, comma 1, lettera a) stabilisce che costituiscono oggetto di comunione gli acquisti compiuti dai coniugi insieme o separatamente durante il matrimonio, ad esclusione di quelli relativi a beni personali. Confluisce, dunque, immediatamente, nel patrimonio comune l'acquisto che i coniugi effettuino congiuntamente. In regime di comunione legale, peraltro, anche gli acquisti effettuati da un solo coniuge entrano a far parte del patrimonio comune: l'altro coniuge ne diventa, per legge, contitolare. Se poi entrambi i coniugi, oppure uno solo di essi, costruiscono un immobile su un fondo comune, si assume che pure tale fabbricato entri nel patrimonio ...

Debiti del coniuge in regime di comunione - Come si può evitare il pignoramento di un bene che il coniuge non debitore si accinge ad acquistare?
Ho ancora dei debiti per una ditta individuale aperta e chiusa all'interno del matrimonio, nella quale mio marito era solo un coadiuvante: ora MIA suocera sta acquistando una macchina che sarà intestata a mio marito. Poiché siamo in regime di comunione dei beni vorrei sapere se questa possa essere attaccata dai creditori e se si come si può evitare che ciò avvenga? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti ereditati da un coniuge in regime di comunione dei beni – Il creditore può rivalersi su chi ha ricevuto l’eredità o può aggredire anche il patrimonio dell’altro coniuge?