Debiti contratti in paese extra UE e rientro in Italia


Differente da molti qui nel forum, il mio cammino e´opposto: dopo 12 anni in paese Extra UE dove ho residenza e iscrizione AIRE ho deciso di ritornare a vivere in Italia. Il problema e´che dove vivo (Brasile) ho contratto vari debiti con Banche e fornitori. Non ho invece debito con il Fisco.

Dal forum si capisce ed e´ovvio che una procedura di recupero crediti può essere avviata da eventuali creditori se ritenessero economicamente fattibile recuperare le somme dovute. Ma quello che più mi preoccupa e´se in un secondo momento volessi comprare casa o accedere ad un prestito in Italia le banche e finanziarie Italiane attraverso dei vari CRIF (dove per il momento non ho segnalazioni) potrebbero venire a conoscenza dei miei debiti all´estero e negarmi il finanziamento?

L’iscrizione del debitore inadempiente nella Centrale Rischi (CR) della Banca d’Italia deve essere effettuata esclusivamente da soggetti (banche e finanziarie) vigilati dalla Banca d’Italia.

L’iscrizione del debitore inadempiente nella Centrale Rischi di Intermediazione finanziaria (CRIF) e negli altri Sistemi di Informazione Creditizia (SIC) privati, quali CTC (Consorzio di Tutela del credito) ed Experian, può essere effettuata esclusivamente da soggetti (banche e finanziarie) volontariamente aderenti (per aderire si paga, in parole povere).

Ora, tutto è possibile, anche che una banca e/o una finanziaria brasiliana aderisca ad un SIC privato italiano per fare un dispetto all’immigrato di ritorno che lascia debiti in terra carioca oppure per controllare la posizione di eventuali immigrati italiani che in Brasile chiedono accesso al credito. Ma, direi, che l’evento è altamente improbabile, oltre che non conveniente economicamente e complicato, da un punto di vista organizzativo, a realizzarsi.

10 Novembre 2019 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti contratti in paese extra UE e rientro in Italia