Consigli

Una settimana fa trovo nella cassetta della posta una lettera con francobollo ordinario di una tale IAM finance che intima il pagamento entro 10 gg di circa 5000 euro per un prestito contratto nel 2004 con Cofidis di 2000 euro e in parte pagato poi tralasciato a seguito di disoccupazione di lungo periodo.

Vi chiedo un avviso tramite posta ordinaria che valore ha?

Per bloccare ingiunzione c'è scritto chiamare un un numero di telefono.

E come si arriva a questa cifra indicata smisurata.

Non viene indicato nè il numero di contratto di finanziamento, nè quando è stato stipulato.

Dopo tanta disoccupazione ora lavoro in un call center a tempo indeterminato, temo per il mio misero stipendio.

Chiedo consigli su come comportarmi. Al momento sto ignorando la cosa.

Il consiglio è quello di mettere da parte ogni mese un pò di soldini. In modo che se un domani questi signori avessero davvero la faccia tosta di chiedere un decreto ingiuntivo (finalizzato al successivo pignoramento del 20% del suo stipendio netto) sulla base del niente, lei potrà permettersi un avvocato (anche di primo pelo) che possa opporsi chiedendo l'esibizione delle carte (lettera di cessione del credito, contratto originario di finanziamento, estratto conto cronologico, calcolo degli interessi e verifica della soglia di usura) che, certamente, non hanno.

Per di più il suo avvocato chiederà loro di dimostrare al giudice (esibendo le ricevute delle raccomandate di messa in mora, che non hanno) la non intervenuta prescrizione del credito preteso.

7 luglio 2014 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Agevolazioni fiscali prima casa - non è sufficiente la stipula del compromesso
L'effetto traslativo della proprietà discende esclusivamente dal contratto definitivo e non è rilevante, per i suoi effetti, la data in cui sia stato stipulato il preliminare di compravendita. La giurisprudenza mantiene questa fondamentale distinzione nel momento in cui, ad esempio, ritiene che debbano escludersi dalla comunione legale fra coniugi i ...
Prendi oggi e comincia a pagare in comode rate fra sei mesi ...
Vi siete mai chiesti perchè nei grandi centri commerciali gli sconti per acquisti di elettrodomestici, tv, hifi ecc. siano riservati esclusivamente a chi chiede un finanziamento? Non vi sembra strano che chi vuole pagare in contanti debba corrispondere l'intera cifra senza alcuno sconto? Facciamo un esempio. Prendiamo un TV color ...
Il recesso di pentimento dal contratto di credito - 14 giorni per esercitarlo
Il consumatore dispone di un periodo di quattordici giorni di calendario per recedere dal contratto di credito collegato all'acquisto di un bene senza dare alcuna motivazione. Tale periodo di recesso ha inizio: il giorno della conclusione del contratto di credito; il giorno in cui il consumatore riceve il prospetto con ...
Pignoramento indennità di disoccupazione
L'indennità di disoccupazione ha natura previdenziale: l'articolo 38 comma 2 della Costituzione dispone, infatti, che i lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Ed infatti, con la sentenza 85/2015 la Corte costituzionale ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca