Il socio accomandante vuole escutere il socio accomandatario per retribuzioni a lui spettanti e non corrisposte

Sono il socio accomandatario di una sas e sono venuto a conoscenza che il mio socio accomandante vuole farmi un’ingiunzione di pagamento per le buste paga non retribuite. Mi chiedevo se fosse possibile intestare tutti i beni della società a mia moglie con la quale ho la divisione dei beni.

Il nostro ordinamento prevede l’azione revocatoria degli atti di disposizione del debitore disciplinata dall’articolo 2901 del codice civile: il creditore (il socio accomandante) può domandare che siano dichiarati inefficaci nei suoi confronti gli atti di disposizione del patrimonio (alienazione dei beni della società) con i quali il debitore (il socio accomandatario) rechi pregiudizio alle sue ragioni.

20 Gennaio 2019 · Lilla De Angelis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Garanzie bancarie soci sas e rinuncia all'eredità del socio accomandatario
Una sas aveva un debito verso una banca per euro 150 mila. A socio 25% accomandatario amministratore. B socio 25% accomandante C socio 25% accomandante D socio 25% accomandante Tutti i soci sono garanti del prestito, anche se sul contratto la prima firma naturalmente è di A. Il socio A amministratore non possiede immobili né altri beni. Il socio B si accolla il debito verso la banca e paga, a stralcio, euro 100 mila. Il socio B può rifarsi su A, per euro 100 mila (o 150 mila) quando questo erediterà dal proprio padre? Abbiamo saputo che A intende rinunciare ...

Socio accomandante, ora non più socio - Rischio qualcosa?
Ero socio accomandante quando la società ha contratto debiti con fornitore e banca: ora non sono più socio, la società esiste ancora ma fallirà. Rischio qualcosa? ...

Cosa si intende per responsabilità sussidiaria del socio accomandatario in una sas?
Sas con un socio accomandatario e un socio accomandante: la società è in difficoltà finanziarie, ha un indebitamento elevato, ma con un patrimonio sociale sufficiente a coprire i debiti. Un fornitore chirografario della società manda decreto ingiuntivo alla società ed al socio accomandatario. In mancanza di opposizione, ovviamente il debito c'era e non c'erano i soldi per pagare nel termine di 60 giorni, il decreto diventa esecutivo e con atto di precetto il creditore iscrive ipoteca sull'abitazione privata del socio. L'articolo 2313 del codice civile prevede espressamente che la responsabilità del socio accomandatario è illimitata e solidale, ma rigorosamente ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Il socio accomandante vuole escutere il socio accomandatario per retribuzioni a lui spettanti e non corrisposte