Cessione contratto di lavoro – Quali svantaggi per il lavoratore ceduto?

Sono assunta da 8 anni dalla mia società SPA: ora mi chiedono di cessare il mio contratto per essere riassunta da un’altra società satellite sempre di proprietà di questa azienda. Quali sono gli svantaggi per me?

L’ipotesi della cessione del singolo contratto di lavoro è diversamente regolata dalla legge, a seconda che tale cessione sia, o non sia, la conseguenza di una cessione di azienda o di un ramo della stessa.

L’articolo 2112 del Codice civile dispone che, in caso di cessione d’azienda, il rapporto di lavoro continua con il cessionario ed il lavoratore conserva tutti i diritti che ne derivano.

In particolare, il cedente ed il cessionario sono obbligati, in solido per tutti i crediti che il lavoratore aveva al tempo del trasferimento.

Il cessionario è tenuto ad applicare i trattamenti economici e normativi previsti dai contratti collettivi nazionali, territoriali ed aziendali vigenti alla data del trasferimento, fino alla loro scadenza, salvo che siano sostituiti da altri contratti collettivi applicabili all’impresa del cessionario.

L’articolo 1406 del codice civile, invece, regola la cessione del singolo contratto di lavoro non inquadrato in una cessione d’azienda o di un ramo d’azienda.

La norma dispone che uno dei due contraenti possa cedere ad un terzo il contratto, a condizione però che l’altro contraente sia consenziente. Ciò vuol dire che, in assenza di tale consenso, la cessione del contratto non si perfeziona e non ha alcuna efficacia.

La cessione del contratto di lavoro, qualora non sia correlata alla cessione dell’azienda, o a quella di un suo ramo, può comportare minori tutele per il lavoratore, dal momento che un eventuale contenzioso dovrebbe essere affrontato singolarmente dal lavoratore.

Ma, tutto dipende, poi, dal contesto in cui si è manifestata l’esigenza di cessione del contratto di lavoro, nonché dalle motivazioni addotte per la cessione. Aspetti che non conosciamo e per i quali ci è impossibile formulare un parere.

27 Febbraio 2018 · Tullio Solinas

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cessione contratto di lavoro - Come muoversi?
In merito alla mia domanda precedente vorrei specificare che: la mia azienda mi chiede di cedere il mio contratto di lavoro a tempo indeterminato ad una loro società satellite poiché il numero dei dipendenti della società alla quale sono assunta ora è superiore a 15 e quindi, mi dicono, possono incorrere in delle sanzioni. Visto che la società in cui sono assunta ora non cessa di esistere posso avere poi dei problemi qualcosa nascessero dei contenziosi? ...

Passaggio del lavoratore da una società subappaltante alla società appaltante e discontinuità del contratto di lavoro
Il committente supermercati Y concede la vigilanza alla società K, la quale trasferisce la commessa in subappalto (ma senza sottoscrivere un contratto) alla società X: quest'ultima, fin dal primo momento non si dimostra in grado di svolgere i servizi affidati secondo i requisiti contrattuali (sottoscritti con il committente Y), per cui il committente Y, si rivolge nuovamente alla società K affinché onori il contratto precedentemente firmato. A questo punto la società X si ritrova con esubero di dipendenti, e chiede alla società K di assumere una parte di quei lavoratori in esubero, alcuni con contratto indeterminato e uno con contratto ...

Cessione volontaria del quinto - Come funziona in caso di dimissioni e successiva riassunzione presso un nuovo datore di lavoro?
Ho sottoscritto un contratto di cessione dei quinto con una ditta nel 2014 e nel 2016 mi sono dimessa e mi ha riassunta un'altra società: adesso la finanziaria dopo aver incassato il mio TFR rimane scoperta di 4000 euro di debito e ha fatto richiesta al nuovo datore di lavoro il proseguo della cessione. La mia domanda è: il nuovo datore è obbligato? Io posso oppormi? Proponendo un rientro con bonifico bancario e non con cessione? ...

Dove mi trovo?