Avviso di addebito INPS dopo avviso di accertamento IRPEF di Agenzia delle Entrate – Ma io ho già pagato tutto





Avviso di accertamento, avviso di addebito INPS immediatamente esecutivo





Nel 2017 ho ricevuto un avviso da Agenzia delle Entrate che accertava un maggior reddito IRPEF: ho pagato entro 60 giorni, rinunciando al ricorso e approfittando dello sconto praticato per acquiescenza, seguendo il consiglio del mio commercialista.

Però qualche mese fa mi è arrivato un avviso di addebito, con il quale l’INPS mi chiede ancora soldi in relazione all’avviso di accertamento di Agenzia delle Entrate.

E’ legittimo tutto ciò?

Purtroppo, sulla maggiore imposta accertata da Agenzia delle Entrate bisogna pagare all’INPS le somme dovute dal a titolo di contributi previdenziali e assistenziali calcolati sul maggior reddito.

22 Gennaio 2019 · Giorgio Valli


Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Se il post ti è sembrato interessante, condividilo con Whatsapp

condividi su Whatapp

    

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse » Avviso di addebito INPS dopo avviso di accertamento IRPEF di Agenzia delle Entrate – Ma io ho già pagato tutto. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.