Quale rischio patrimoniale per il socio e amministratore di una società a responsabilità limitata?

Sono amministratore unico e socio al 49% di una società srl, nel 2010 abbiamo contratto mutuo liquidità con ipoteca su terreno agricolo. ad oggi la società è in forte crisi non riusciamo a pagare le rate del mutuo e inoltre non riusciamo ad coprire il fido di c/c che ci ha concesso un'altro istituto di credito. Vi chiedo se il sottoscritto in qualità di socio ed amministratore della società in caso di recupero credito da parte degli istituti bancari rischia di vedere aggrediti beni personali.

Dal punto di vista della responsabilità patrimoniale, la società a responsabilità limitata è dotata di una autonomia patrimoniale perfetta. Pertanto, per tutte le obbligazioni assunte dalla società è solo il soggetto giuridico a risponderne con il proprio patrimonio.

Insomma, in una srl i soci rispondono dei debiti della società solo nei limiti delle quote che hanno sottoscritto. In caso di insolvenza della società, i creditori non possono aggredire patrimonio personale dei soci. .

17 ottobre 2017 · Tullio Solinas

Altre discussioni simili nel forum

responsabilità patrimoniale dei soci

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca