Accordo per saldo e stralcio con piano di rientro ventennale

Tempo fa ho preso accordi con Banca IFIS per il pagamento di un debito che la stessa ha acquistato dalla banca originaria: l’importo è alto, si parla di 90 mila euro in origine e ora con stralcio 45 mila. La somma verrà pagata in venti anni, sono partito da 100 euro al mese e via via aumenterà fino a 300 euro (gli ultimi 10 anni). I pagamenti pur con mille sacrifici sono regolari. Vorrei chiederVi se è possibile, che se i pagamenti saranno sempre regolari, Banca Ifis potrebbe decidere di pretendere tutto subito, e annullare l’accordo, per procedere magari con un pignoramento, dello stipendio, o in futuro della pensione, o addirittura della casa di proprietà.

Inoltre quando trovammo un accordo io chiesi se magari tra qualche anno potendo disporre magari di 20 mila euro e chiudere con un pagamento del debito ancora residuo magari ottenendo un altro sconto sull’importo.

Per esempio se io tra 10 anni devo ancora 30.000 euro chiedo di pagare subito 20.000 e chiudere tutto il debito. Secondo voi può essere una cosa fattibile, o mi sarà stato detto per tranquillizzarmi? Non sono più tanto giovane e magari a loro converrebbe o no?

Il piano di rientro concordato è sacro: solo in caso di inadempimento il creditore potrebbe invocare la decadenza dal beneficio del termine (in pratica la decadenza del beneficio di dilazione rateale), risolvere il contratto stipulato e pretendere, dal debitore, il versamento del residuo in un’unica soluzione.

Ciò non toglie che, in presenza di una congiuntura patrimoniale e reddituale particolarmente favorevole al debitore (che le auguro), non possa essere conseguito un accordo fra le parti di saldo stralcio rispetto al debito residuo, concedendo come contropartita al creditore la possibilità di incamerare un importo congruo senza dover attendere la fine del piano di rientro.

19 Marzo 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Accordo transattivo e pagamento debito a saldo stralcio con piano di rientro rateale - L'importanza di fare riferimento, nella liberatoria, al debito residuo rinunciato
Avrei da chiederVi alcuni chiarimenti: ho raggiunto un accordo con banca IFIS (che ha acquistato i debiti che avevo dalla banca originaria) che ha accettato la mia proposta di pagamento di tre diversi finanziamenti. 1) totale debito 2.000 euro totale proposto 1.200 2) totale debito 5.000 euro totale proposto 3.500 3) totale debito 50.000 euro totale proposto 35.000. La banca ha accettato il pagamento delle somme proposte in pagamenti rateali che finirò di pagare tra 20 anni. Ovviamente mi è stato detto che al termine pagherò in totale 39.700 e che gli interessi sarannno bloccati e non avrò nessun problema ...

Cessione del credito da finanziaria a Banca IFIS - Mi conviene aspettare o fare subito proposta di rimborso a saldo stralcio?
In riferimento a questa discussione aggiungo che mesi fa ho ricevuto raccomandate sia dalla finanziaria che da Banca IFIS in cui mi si comunicava che il mio debito di euro 10 mila veniva ceduto: Nei giorni scorsi, ho trovato comunicazione nella cassetta della posta di un incaricato IFIS che era venuto a farmi visita domiciliare, ma non avendo trovato nessuno mi ha lasciato i suoi recapiti. Ho mandato mail chiedendo chiarimenti e lui mi ha inviato via mail copie del contratto firmato con finanziaria, e/c e raccomandate di cessione credito. Tenuto conto che IFIS ha acquistato il debito per importo ...

Accordo transattivo a saldo stralcio - L'importo calcolato dal creditore (eventualmente gonfiato da una non corretta applicazione degli interessi di mora e legali) non è novativo
Qualche giorno fa sono stato contattato da una società di recupero crediti per conto di Banca Ifis relativamente ad un debito che secondo loro è arrivato a 26 mila euro. La consulente mi dice al telefono che la banca sarebbe disponibile ad un saldo e stralcio, così mi sono preso qualche giorno, ho cercato tutto quello che potevo racimolare e ho fatto telefonicamente la mia proposta, 6500€ in un'unica soluzione. Mi hanno richiamato dicendo che la banca ha accettato la proposta è che andava messa nero su bianco, ed è qui che iniziano i miei dubbi. La società mi manda ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accordo per saldo e stralcio con piano di rientro ventennale