Condominio - domande e risposte

Spese condominiali - chi paga in caso di separazione o divorzio?

Andrea Ricciardi - 20 gennaio 2013

Mi sono separata da poco da mio marito e abbiamo scelto la strada della separazione consensuale: come da accordi, io e e i miei figli siamo rimasti nella casa dove vivevamo, di cui è proprietario il mio ex marito. Adesso però, c'è una diatriba sul pagamento delle spese condominiali. Secondo me, essendo il proprietario, le spese dovrebbe accollarsele lui. Lui afferma, invece, che non vivendoci, ed avendo già concesso la casa in comodato, dovrei provvedere io al saldo. Chi ha ragione? In caso di separazione legale o di divorzio, quando la casa familiare viene assegnata al coniuge non proprietario della [ ... leggi tutto » ]

Il condomino moroso distaccato unilateralmente dal condominio è tenuto a pagare una quota del riscaldamento ?

Antonio Scognamiglio - 18 febbraio 2009

L'assemblea del mio condominio ha dato mandato all'amministratore di procedere al distacco dall'impianto di riscaldamento centralizzato nell'appartamento di un condomino moroso. E' lecita la delibera condominiale o si doveva adire le vie legali nei confronti del condomino moroso? Il condomino moroso distaccato unilateralmente dal condominio è tenuto a pagare una quota del riscaldamento ? Grazie per l'attenzione, Massimo [ ... leggi tutto » ]

Salve, sono un novello amministratore di condominio

Antonio Scognamiglio - 1 ottobre 2008

Salve, sono un novello amministratore di condominio, gradirei sapere che tipologia di spese dovrò affrontare a livello fiscale e previdenziale e di quale entità per aprire una società. grazie Ciao Marco, ti dico subito che le spese variano se tu fai 1 società di persone o di capitali. La società di persone costa in genere di meno. Per aprirla dal notaio, ca. € 1.500,00;poi,ci sono le tasse/imposte:l'Irap in capo alla società( 3,9% dal 2008),la CCIA (dipende dal fatturato,il min. è di € 200,00) e l'Iva (20%). Ci sono le tasse in capo ai soci che, dipendono dal fatturato della soc.(viene [ ... leggi tutto » ]

Ho incardinato davanti al tribunale di napoli una causa la fine di ottenere attraverso usucapione

Antonio Scognamiglio - 26 settembre 2008

Grazie per i vs utili consigli,e per la rapidita nelle risposte. Avrei un quesito da sottoporvi. Ho incardinato davanti al tribunale di Napoli una causa la fine di ottenere attraverso usucapione - ex articolo1158-un terrazzo a livello che e stato posseduto da piu di cinquanta anni senza che mai nessuno avesse chiesto la signoria su di esso. La mia famiglia era proprietaria dei due appartamenti all'ultimo piano con i relativi sottotetti. Purtroppo vendendo uno degli appartamenti ci si e accorti che nel rogito-sottoscritto da mio padre defunto-non era inserito la proprietà del terrazzo. Il possesso si e svoltos empre in [ ... leggi tutto » ]

Un condomino moroso con due decreti ingiuntivi esecutivi-non si e mai costituito-per ottenere quanto dovuto al condominio

Antonio Scognamiglio - 24 settembre 2008

Un condomino moroso con due decreti ingiuntivi esecutivi-non si e mai costituito-per ottenere quanto dovuto al condominio quale sarebbe il prossimo passo da fare per evitare la lungaggine e la dispendiosita del pignoramento immobiliare?grazie e b.lavoro Commento di emilio | Mercoledì, 24 Settembre 2008 Purtroppo oltre all'eventuale pignoramento immobiliare sarebbe esperibile la strada del pignoramento mobiliare (se ha mobili di valore accettabile in casa) ed ancor meglio il pignoramento di crediti presso terzi (se è dipendente, il quinto dello stipendio ogni mese presso il datore di lavoro, eventuali somme depositate su conti e depositi bancari). Per il resto tecnicamente non [ ... leggi tutto » ]

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca